lunedì , Gennaio 18 2021

Strade colabrodo, ex assessore Carmelo Mazzaglia “ci mette una pezza”

Catenanuova. Un momento di flessione sul piano degli interventi sul territorio, per l’amministrazione in carica del sindaco Biondi, così a soffrire è il manto stradale delle vie ridotte a colabrodo, in assenza di un piano di manutenzione. Precaria la situazione nella via Palermo in contrada Isola di Niente, dove le buche profonde sono motivo di preoccupazione per gli automobilisti ed allora ci ha pensato l’ex assessore alle attività produttive Carmelo Mazzaglia (nella foto) coadiuvato da un volontario, Giuseppe Tasca, a rivoltarsi le maniche, procurarsi il materiale asfaltante ed otturare qualche buca, all’incrocio della via Berlinguer con via Palermo, ma senz’altro è tutto il territorio di Catenanuova ad avere questa necessità: “La mia è senz’altro una protesta civile verso il disinteresse del settore manutenzione – ha sottolineato Mazzaglia -verso quest’arteria molto trafficata, poichè questo agglomerato urbano di contrada Isola di Niente, oramai ad alta densità abitativa, specialmodo nelle parte Sud, è ancora sprovvista di rete fognante e rete idrica e le proteste si perdono nel tempo assieme ai solleciti verso gli addetti ai lavori che sono stati tanti e tutti inascoltati. Certamente riconosco le difficoltà economiche dell’attuale amministrazione – conclude Mazzaglia – ma a quelli che si preparano ad amministrare Catenanuova voglio rammentare che questa è la cittadina dove viviamo e non può diventare una realtà da terzo mondo!”.
Carmelo Di Marco