domenica , Gennaio 24 2021

Regalbuto. Conclusosi il corso di guardia venatoria e ambientale

Regalbuto. Nell’auditorium Peppino Impastato a Regalbuto, con la consegna degli attestati ai corsisti, si è concluso il corso di formazione di guardia venatoria e ambientale che ha visto la partecipazione di 30 allievi. Il corso, iniziato il 15 luglio 2013, era stato organizzato dal consiglio siciliano per la caccia la cui sede provinciale è a Regalbuto e con il patrocinio del comune. I corsisti durante le 84 ore di lezione hanno avuto modo di partecipare a 2 lezioni pratiche presso l’oasi di Pergusa e il vallone Imera. Le lezioni hanno riguardato la tutela ambientale e dei boschi tenuto dall’agronomo Vito Moschitta, mentre il veterinario Carlo La Ferla ha tenuto lezioni di zoologia e botanica. Gaetano Loritto ha trattato l’argomento su armi e munizioni e pesca nelle acque interne, il dott Giuseppe L’episcono ha parlato di alcune nozioni di pronto soccorso, ed infine Roberto Rizza ha affrontato gli argomenti che riguardavano cinofilia applicata all’esercizio venatorio, normativa sull’esercizio venatorio e la tutela degli animali. Alla fine del corso il sindaco di Regalbuto ha consegnato i relativi attestati mentre il presidente del CSCeP Mauro Sabbino ha voluto ringraziare i docenti, il primo cittadino di Regalbuto i corsisti e il presidente della ripartizione faunistico-venatoria di Enna dott. Filippo Giarrizzo. ”Sono felice per la riuscita del corso – ha concluso Sabbino – e ciò ci incoraggia a proseguire su questa strada, stiamo difatti pensando di organizzare prossimamente l’identico corso però questa volta rivolto alla zona sud della provincia di Enna cercando di abbracciare i comuni di Piazza Armerina, Barrafranca, Pietraperzia e Aidone”.
Agostino Vitale