martedì , Agosto 3 2021

Filcams Cgil Enna. Scuola: ex Lsu appalti storici

Insegnanti che, pur avendone diritto, dopo anni di precarietà non entrano di ruolo, assunzioni in blocco di personale ATA, concorsi per dirigenti. Quando si pensa alla scuola di solito si considerano solo queste figure professionali e i loro problemi.

Eppure, se la scuola funziona, se le classi sono in ordine, se chi accompagna i propri figli trova ogni mattina il portone aperto, lo si deve anche a loro, a quei 24mila lavoratori e lavoratrici ex Lsu e appalti storici occupati negli appalti di pulizia e servizi ausiliari in 400 scuole in tutta Italia di ogni ordine e grado.

Loro che (ovviamente) svolgono altri servizi di supporto al personale ATA e che rischiano di non sapere quale e come sarà il loro futuro. Nonostante infatti la scuola sia iniziata da qualche giorno, il Miur non ha dato ancora “chiarimenti riguardo la gara d’appalto di pulizia nelle scuole né ha proposto soluzioni per garantire la continuità occupazionale e la tenuta del loro reddito”.

Il rischio è infatti non tanto che queste persone possano perdere il lavoro (anche se non è escluso) ma soprattutto che visti i minori importi a disposizione per queste gare d’appalto (che vengono fatte ogni 3 anni) “si vedano ridurre fortemente lo stipendio che è già al limite della sussistenza”.

Sapevamo delle riduzioni riguardanti la base d’asta della gara d’appalto, dell’ulteriore sconto che avviene quando si assegna l’appalto e inizialmente avevamo visto che alcune richieste erano state accolte, ma questo procrastinare le cose e soprattutto l’assegnazione di 9 lotti su 13 ci fa pensare che rientri in una strategia del Ministero di spostare il confronto a quando non ci sarà più la possibilità di intervenire, di contrattare”.

Il Segretario Generale della Filcams CGIL di Enna Roberto Di Vincenzo (nella foto) sostiene che la situazione è particolarmente delicata, perché rischia di diventare un problema di carattere sociale vista la grave evoluzione che stanno vivendo i suddetti appalti è necessario fare un punto preciso della situazione.
Pertanto è convocata una riunione che prevede la partecipazione di tutti i lavoratori e RSA coinvolti sugli appalti Ex Lsu e Appalti Storici, per giovedì 3 ottobre 2013 alle ore 14.30 presso la sede della Filcams Cgil di Enna. Vista l’importanza dei temi da trattare parteciperà alla riunione il Segretario Generale Nazionale Franco Martini in videoconferenza.

Filcams Cgil di Enna