sabato , Gennaio 23 2021

Strage Lampedusa: 150 posti disponibili a Sperlinga per i profughi

Sperlinga. “Disponiamo di almeno 150 posti in strutture residenziali pronte ad entrare in funzione e attualmente chiuse. Chiediamo di potere accogliere i profughi sopravvissuti del naufragio di Lampedusa”. A dichiararlo e’ Filippo Scavuzzo, presidente dell’associazione “Sperlinga solidale”, che conta una trentina di soci e opera a Sperlinga, che con 834 abitanti è il più piccolo comune dell’ennese.
L’associazione ha gia’ chiesto al sindaco Saverio Di Marco di avanzare la richiesta ai ministri dell’Interno Alfano e dell’Immigrazione Kyenge, mentre al vescovo della Diocesi di Nicosia, Salvatore Muratore, ha chiesto di sostenere l’iniziativa. Il piccolissimo comune medievale dispone di una casa di riposo per anziani con 80 posti, di un centro per minori disagiati con 50 posti e di un istituto per ragazzi senza famiglia con altri 50 posti. (AGI)