martedì , Gennaio 26 2021

Pietraperzia. M5S su aumento IRPEF: basta subire in silenzio! E Sindaco nomina nuovo assessore

Pietraperzia. La stampa locale strombazza: nominato un nuovo assessore – così inizia la protesta del Movimento 5 Stelle pietrino, che continua: “Ma volete sapere quanto ci costerà questo ennesimo nuovo assessore? Naturalmente non ci riferiamo all’indennità che questi percepirà nei prossimi mesi e che rimane sempre di circa €1.000 al mese. Il prezzo che noi tutti pietrini molto probabilmente dovremo pagare sarà invece l’aumento dell’aliquota IRPEF (l’addizionale comunale passerà dallo 0,2% allo 0,8%). Infatti i consiglieri comunali di maggioranza non si sono presentati nelle ultime due sedute in cui si doveva decidere l’aumento IRPEF, manifestando così il loro dissenso nei confronti di questa misura. Ma quale migliore cura per i maldipancia dei consiglieri che una nuova nomina assessoriale? Di certo adesso l’amministrazione potrà contare su uno o più voti favorevoli all’aumento dell’IRPEF e ancora una volta a pagare per queste stupide manovre saremo tutti noi. Pietrini volete subire in silenzio l’ennesimo sopruso? Dato che l’aumento di tasse si deciderà nel prossimo consiglio comunale non tutto è perduto. Ma per una buona volta i pietrini devono dimostrare di non essere i soliti menefreghisti incapaci di esporsi in prima persona. Tutti quelli che non condividete questa scelta dovrete andare al Consiglio Comunale e protestare ad alta voce!!! Siamo sicuri che se tanti pietrini protesteranno, questi consiglieri si convinceranno a non votare per il proprio tornaconto ma per il bene di tutti! Se c’è ancora un briciolo di orgoglio in questo paese è arrivato il momento di dimostrarlo. Gente fuori gli attributi!!!”.