venerdì , Marzo 5 2021

Riunione a Troina di segretari circoli Pd zona nord ennese, si accorgono ora del declino!

Troina. Alla riunione dei segretari dei circoli del Pd dei comuni della zona nord dell’Ennese c’erano: Enzo Battiato (Gagliano Castelferrato), Santo Cavaleri (Cerami), Antonello Catania (Nicosia), Gaetano Gagliano (Catenanuova), Filippo Scavuzzo (Sperlinga) e Giuseppe Schillaci (Troina). Nella riunione di giovedì sera nei locali del circolo Vittorio Fiore del Pd di Troina, i segretari dei circoli democratici di questi comuni hanno discusso di come mobilitare il loro partito sui temi dello sviluppo del territorio della zona nord dell’Ennese. Questa area dell’Ennese, con un’economia in grande affanno, rischia seriamente un declino irreversibile e definitivo. Che il futuro per le popolazioni di quest’area non si prefigura come una speranza, ma come una minaccia, lo si intuisce da alcuni dati di fatto incontrovertibili: uno stato pessimo della viabilità, la soppressione del tribunale e delle agenzie delle entrate di Nicosia, la crisi dell’Oasi Maria SS di Troina, che con quel migliaio circa di dipendenti rappresenta la più grande concentrazione di lavoratori dipendenti esistente nell’Ennese, l’elevata incidenza degli anziani sulla popolazione e la fuga di giovani con diplomi e lauree in tasca che vanno a cercare altrove un lavoro. Nella riunione si è parlato della necessità di mettere a punto un progetto di sviluppo nella prospettiva del nuovo assetto istituzionale che, con il consorzio dei liberi comuni, sostituirà la provincia. I segretari dei circoli del Pd si sono dati degli obiettivi e delle scadenze entro cui raggiungerli. Il primo obiettivo da realizzare a breve scadenza è la mobilitazione del Pd per la riapertura del tribunale di Nicosia. Il momento clou di questa mobilitazione sarà una manifestazione a Nicosia. Hanno previsto di costituire dei gruppi tecnici ai quali affidare l’elaborazione di un documento programmatico con l’indicazione delle cose da fare per lo sviluppo del territorio. Questo documento programmatico lo presenteranno in una manifestazione pubblica per la viabilità con i rappresentati del Pd nelle istituzioni.
Silvano Privitera