lunedì , Marzo 8 2021

UIL proclama stato agitazione personale Ente Parco Minerario Floristella

Enna. Indizione dello stato di agitazione del personale dipendente dell’Ente Parco Minerario Floristella, a comunicarlo Giuseppe Adamo, segretario generale della UIL FPL di Enna
Tale decisione scaturisce a seguito della mancata corresponsione degli emolumenti al personale dipendente; il ritardo, oramai atavico, che si registra nella corresponsione delle stipendialità, sta togliendo ogni forma di fiducia nel personale e nelle relative famiglie.
Ad oggi, alle ventuno unità lavorative, con rapporto di lavoro a tempo determinato, non sono stati corrisposti gli stipendi a far data da agosto più il rateo della 13ª mensilità nonché il relativo compenso delle prestazioni accessorie legate al fondo dell’amministrazione per il miglioramento delle prestazioni.
La mancata corresponsione è da addebitare al mancato trasferimento, da parte della Regione siciliana, di tutta la somma necessaria per coprire il finanziamento previsto dalla legge di riferimento, in quanto le somme trasferite, alla data odierna, sono risultate sufficienti per il pagamento degli stipendi fino al 31/07/2013.
A nulla sono valsi i tentativi di sollecito, all’Assessorato Regionale al Lavoro, per la emanazione del Decreto Assessoriale, tendenti ad accreditare, all’Ente Parco Minerario, le rimanenti somme spettanti del relativo finanziamento regionale.