mercoledì , Marzo 3 2021

Cgil Enna: costituzione gruppo d’acquisto solidale

gasNel corso del congresso provinciale della Cgil-Scuola è stato presentato il progetto per la costituzione del “Gruppo d’acquisto solidale” (Gas) finalizzato ai consumi dei generi alimentari. La Cgil, la Flai,l’Alpa e la Federconsumatori intendono promuovere nel territorio della provincia di Enna un progetto di solidarietà e sviluppo per la creazione di GAS solidali in area comprensoriali intercomunali, in distretti di economia solidale ed una rete provinciale per la distribuzione di panieri alimentari. Il Gas si prefigge tre obiettivi principali che sono: una migliore alimentazione dei cittadini, adeguata ed improntata al massimo risparmio nell’acquisto di prodotti di qualità per le famiglie; un consumo più consapevole, in riferimento alla sostenibilità e tracciabilità delle produzioni; la valorizzazione delle identità territoriali tramite la promozione dei prodotti agro-alimentari locali. Le azioni che verranno messe in campo prevedono la concentrazione tra produttori e consumatori, anche attraverso il coinvolgimento delle associazioni di categoria; la promozione della filiera corta mediante l’individuazione, il controllo e la selezione delle aziende e dei prodotti del territorio; la conseguente creazione di panieri alimentari e la loro distribuzione agli associati a domicilio o presso il più vicino centro di distribuzione. Il Gas ha il compito di provvedere all’acquisto di beni e servizi, aspirando a realizzare una concezione più umana dell’economia, più vicina alle esigenze reali della persona e dell’ambiente, esprimendo un’etica del consumo critico che unisca le persone anziché dividerle; che metta in comune i bisogni e le risorse, che porti alla condivisione anziché ingabbiare ciascuno in un proprio mondo di consumi. Tutto questo non vuole dire risparmiare ma soprattutto esigere che i prodotti acquistati siano genuini e provengano per la maggior parte dal territorio. C’è la volontà da parte di associazioni di cittadini di estendere un’economia che sia sociale e solidale. Liborio Trovato e la segretaria provinciale della Cgil Rita Magnano hanno evidenziato l’importanza del Gas ed i suoi riflessi positivi sull’economia delle famiglie. “ Il Gas aiuta i piccoli produttori locali a crescere, migliorare le loro produzioni – dichiarano Liborio Trovato della Cgil e Filippo Cancarè di Federconsumatori – ed i consumatori hanno prodotti altamente biologici ed a prezzi competitivi, quindi ne risente positivamente l’economia del territorio”.