mercoledì , Aprile 14 2021

Operazione Go Kart, avvocati presentano ricorso, al Tribunale del riesame

11180214 enna go Kart003Avvocati difensori in grande fermento perché stanno aspettando gli esiti dei ricorsi presentati in difesa dei loro assistiti, che sono stati arrestati nel corso dell’operazione antimafia “Go-Kart, effettuata dal nucleo investigativo del comando provinciale dei carabinieri e dalla compagnia di Nicosia. La maggior parte degli avvocati difensori dei 49 imputati hanno presentato ricorso al Tribunale del Riesame di Caltanissetta, la maggior parte dei ricorsi saranno trattati giovedì e il prossimo martedì. L’ordinanza emessa dal Gip David Salvucci, si tratta di ordinanza di ben 1.200 pagine emessa su precisa richiesta fatta dai pm Roberto Condorelli e Giovanni Di Leo della Dda di Calatanissetta, sarà esaminata punto per punto da un collegio di sei giudici del Tribunale del Riesame. Un’operazione quella che hanno effettuato i carabinieri, grazie ad indagini accurate, ad intercettazioni telefoniche ed ambientali, che hanno potuto evidenziare come il territorio di Catenanuova e dintorni fosse sotto il dominio indiscusso di quattro clan mafiosi, di cui uno dipendente dal clan Cappello di Catania, che sviluppavano non solo la vendita di sostanza stupefacenti, ma anche di estorsioni nei confronti di imprenditori e commercianti, che erano costretti a vivere una vita difficile ed a pagare per anni in silenzio dei “contributi” alla famiglia. Le indagini hanno consentito di evidenziare le operazioni che i clan eseguivano per fare soldi e come un kartodromo ed i terreni attorno erano il centro operativo dove veniva smerciata la droga. Il Gip David Salvucci ha già effettuato tutti gli interrogatori, alcuni per rogatoria visto che si trovano ristretti in carceri di altri province, e non è cambiata di niente la sua ordinanza cautelare in carcere. La maggior parte degli arrestati si è trincerata dietro la facoltà di non rispondere, dichiarandosi estranei agli addebiti fatti nei loro confronti.