giovedì , Febbraio 25 2021

Sindaco Enna chiede a Renzi interventi strada Nord-Sud, Palazzo Benedettini e Convento dei Cappuccini

Palazzo Benedettini“Domani mattina manderò al premier un elenco di progetti. Il problema non è scrivere ma avere una risposta”. Lo ha dichiarato all’Adnkronos il sindaco di Enna Paolo Garofalo in risposta alla lettera inviata dal presidente del Consiglio Renzi ai primi cittadini nella quale li invita a segnalare al governo le opere pubbliche urgenti da sbloccare.
“Ci sono molti progetti che sono fermi al palo – dice il sindaco di Enna – La cosiddetta ‘strada nord-sud’, che va da Gela a Mistretta, per esempio, è ancora incompleta in molti tratti e bisognerebbe accelerare i lavori e tutta la viabilità dell’area dei Nebrodi in realtà andrebbe sistemata”.
In merito al Palazzo dei Benedettini e al Convento dei Cappuccini di Enna, secondo il sindaco Garofalo, se fossero “ristrutturati permetterebbero il rilancio di tutto il centro storico della città”.
Ma quello che Garofalo chiede al premier è soprattutto un intervento sul patto di stabilità. “Anche i comuni virtuosi, quelli che hanno le risorse, non possono portare avanti i progetti – conclude – Il patto di stabilità ci impedisce di spendere. Renzi ci liberi da questo e ci metta nelle condizioni di spendere per soddisfare le esigenze e le richieste dei nostri cittadini”.