venerdì , Giugno 18 2021

Enna. Rifiuti ed autodromo, confronto a Sala Euno

tarsu 2009I ricorsi sulla Tarsu 2009 che hanno provocato una segnalazione all’Agenzia delle Entrate per i proponenti del ricorso a causa della mancata apposizione dei valori bollati sono arrivati in consiglio comunale con un’interrogazione del consigliere Ferrari che ha giudicato inopportuna la scelta del Comune. No per l’assessore Vittorio Di Gangi secondo cui il funzionario incaricato ha fatto il suo dovere”. Per Ferrari resta l’inopportunità del fatto ed ha annunciato una mozione.

In consiglio si è anche parlato di Consorzio ente autodromo con forti critiche del consigliere Dello Spedale (Pd) che ha ricordato come “da anni assistiamo ad un versamento puntuale di 106 mila euro all’anno” a fronte di scarsi ritorni per il Comune e la comunità ennese, somme che potrebbero essere meglio investite aiutando chi più in difficoltà.

Il sindaco ha annunciato d’aver chiesto all’Ente autodromo delle modifiche allo statuto prevedendo “l’apertura ai privati e la partecipazione all’Ente per quota e non per unità”, ha chiesto come la Riserva può inserirsi nel contesto e soprattutto di diversificare l’azione sportiva.