martedì , Ottobre 19 2021

L’Autodromo di Pergusa resta fuori dalla finanziaria regionale ter!

autodromo pergusa 11Parlamento regionale in mano a fazioni armate l’una contro l’altra sulla testa dei cittadini. E’ stata approvata a sala D’Ercole la manovra finanziaria ter. È arrivato alla fine un sì confuso e parziale del Parlamento siciliano alla tabella H che stranamente perde per strada l’intervento per l’Autodromo di Pergusa. Non viene autorizzata la spesa per Enti ed Associazioni con finalità sociali. Ecco cadere sotto i veti incrociati di una lotta politica che non produce niente di buono né per la Sicilia, né per i siciliani. Resta comunque grande disappunto per una scelta davvero inspiegabile con la quale si dice di no alla storia e alle tradizioni di questa terra.

“L’assalto alla diligenza, che ancora una volta ha caratterizzato l’approvazione della terza manovra finanziaria, è stato uno spettacolo indecoroso ma purtroppo assolutamente prevedibile. Senza un asse forte fra Governo regionale e parti sociali, l’assemblea regionale si è infatti frammentata in una miriade di interessi particolari e di veti incrociati che hanno reso impossibile qualsiasi riforma e intervento organico”, lo dice Claudio Barone, segretario generale della Uil Sicilia,