mercoledì , Gennaio 27 2021

Villarosa. Sfumata promessa Anas di trasformare area di parcheggio Ferrarelle con innesto alla Ss 121

Area Ferrarelle A19 svincoloVillarosa. Non si ferma l’offensiva del Comitato cittadino contro la chiusura dello svincolo autostradale del Ponte di Cinque Archi, la mancata promessa dell’apertura di quello di Ferrarelle e la sistemazione delle strade di accesso a Villarosa. Oltre al preannunciato presidio di lunedì in contrada Madonna della Catena, da ieri in tutti gli esercizi pubblici è in corso una raccolta di firme, estesa anche al vicino comune di Santa Caterina Villarmosa e persino ad alcuni esercizi commerciali di Caltanissetta in quanto anch’essi fortemente penalizzati dalla chiusura dell’importante svincolo. Constatato che – si legge nella petizione indirizzata al sindaco Costanza e al prefetto Guida – lo svincolo autostradale di Ponte Cinque Archi risulta chiuso al traffico da diversi mesi e tale situazione, presumibilmente, perdurerà per molto tempo al fine di consentire dei lavori di sistemazione del ponte che non si sa quando inizieranno; dal lato opposto, e in particolare nel tratto di S.S. 121 che collega Villarosa ad Enna, si evidenziano buchi verticali, manto stradale usurato e numerose frane che di giorno in giorno peggiorano e in più casi risultano alquanto pericolose; il tratto di strada provinciale che da Villarosa porta alla frazione di Villapriolo, risulta anch’esso in pessime condizioni ed addirittura in un punto, quasi franato”, si chiede “un autorevole intervento presso gli Enti gestori delle strade, affinchè vengano sistemati i tratti di strada ed eliminata ogni forma di pericolo per mezzi ed uomini”. Intanto, pare che sia sfumata anche la promessa da parte dell’Anas di trasformare l’area di parcheggio di contrada Ferrarelle, nei pressi della stazione di Villarosa, in svincolo. Come si ricorderà, l’Anas alcuni mesi fa, in una lettera inviata al sindaco Costanza si era resa disponibile ad aprire l’area di parcheggio denominata “Ferrarelle” sita lungo l’autostrada a causa dell’attuale chiusura del Ponte “Cinque Archi”, per consentire “il transito dei veicoli dall’area di parcheggio all’innesto con la Ss 121. Previo però “allargamento della strada interpoderale esistente”. Quindi invitava il Comune “a verificare la disponibilità da parte dei proprietari delle aree adiacenti la strada interessate dall’eventuale allargamento provvisorio”. “Disponibilità – dice il sindaco Costanza – che tutti i proprietari hanno dato; in un secondo momento l’Anas ha comunicato che, a seguito di approfondite valutazioni, sono al vaglio ulteriori soluzioni che al momento escludono la soluzione inizialmente paventata. A seguito di ciò ho informato il prefetto e ora si sta cercando di organizzare un incontro tra Protezione civile, Anas, Comune di Villarosa e tutti i soggetti interessati”.

Giacomo Lisacchi




Riprendiamo e pubblichiamo dal quotidiano La Sicilia