lunedì , Gennaio 18 2021

Nicosia. Dal grano alla pasta, si presenta il progetto “Engio food”

grano e pastaNicosia. Un progetto che prevede la realizzazione della filiera completa dal grano alla pasta. Si chiama “Engio food” e verrà presentato sabato 11 ottobre al seminario di contrada Murata. Il progetto con un investimento previsto di 6 milioni di euro ed un fatturato a regime di circa 8 milioni prevede la realizzazione di un ammasso grano con mulino e pastificio. L’investimento è in parte coperto da un gruppo di imprenditori e in parte da fondi di finanza agevolata. A dare vita alla proposta è l’imprenditore sessantenne Filippo Lizzo, nicosiano che da 45 anni vive ad Ascoli Piceno, e che ha già riunito il gruppo di investitori. A partire dalle ore 18 è prevista l’esposizione completa della proposta imprenditoriale che prevede anche la compartecipazione dei produttori di grano che sia come singoli sia anche consorziandosi, potranno aderire al progetto di filiera, conferendo il grano che verrebbe pagato più di quanto viene offerto dagli ammassi. Il grano è destinato esclusivamente alla produzione di pasta di qualità  per i mercati medio alti. Il progetto Engio food prevede di consorziare o associare tra i 60 ed i 90 produttori, a seconda delle estensioni coltivate e frumento di cui dispongono e di ammassare 100 mila quintali all’anno di grano e quindi di garantire l’acquisto a prezzi superiori a quelli della borsa del grano per una superficie di 2 mila e 850 ettari.

animazione 2 -tutto bruno ceramiche