lunedì , Ottobre 18 2021

L’A.S.D. Città di Nicosia espugna Leonforte

calcioPrima Categoria. Prima vittoria fuori casa per la A.S.D Città di Nicosia che s’impone per 1-3 sulla Branciforti. Risultato fondamentale per le speranze di salvezza della squadra allenata da mister Burrafatto contro una diretta avversaria in classifica nel campionato di prima categoria, entrato nella fase finale.
La partita giocata soprattutto sul piano fisico, ha visto il Nicosia resistere per la prima frazione di gioco contro una squadra, quella leonfortese, ben organizzata e insidiosa. Il primo tempo si è concluso con il risultato bloccato sullo 0-0. Nel secondo tempo apre le marcature Marco Cacciato su calcio di rigore procurato da Bruno, che spostato in avanti, disorienta la difesa avversaria. Dopo il raddoppio, arrivato dai piedi di Scardino, Castrogiovanni con un’azione personale infligge il colpo di grazia alla Branciforti. Prendendo il pallone a centrocampo, l’attaccante, marca il difensore e davanti il portiere lo insacca in rete. Il gol della bandiera è di Screpis su un generoso rigore concesso alla squadra di casa.
Decisiva per mantenersi fuori dalla zona play-out sarà la prossima gara in casa con l’Enna, a quattro giornate dalla fine del campionato.
Seconda sconfitta consecutiva, invece, per i ragazzi del cacio a 5 che nella difficile trasferta di Gela, perdono 6-3 con una squadra che avevano dominato nel girone d’andata. Si fa sentire l’assenza dell’indisponibile Andrea Pirrello infortunatosi nella partita contro la Pro Nissa. Nonostante la sconfitta i ragazzi escono comunque a testa alta, vogliosi di tornare dalla prossima partita alla vittoria.

Il portavoce dell’A.S.D. Città di Nicosia, Vincenzo Lo Votrico