mercoledì , Gennaio 20 2021

Si è ufficialmente costituita la Giunta comunale di Centuripe, due soli gli Assessori

centuripe galvagno divita mineoCon la cerimonia di giuramento degli Assessori ed il relativo conferimento delle deleghe, si è ufficialmente costituita la Giunta Comunale di Centuripe, che sarà guidata, per il quinquennio 2015 – 2020, da Elio Galvagno.
A giurare questo pomeriggio, nella sede della Casa comunale, sono stati Paola Di Vita, ingegnere da sempre impegnata nel campo della tutela ambientale, delle energie rinnovabili e della legalità, anche nella sua qualità di Presidente di Legambiente a Piazza Armerina e di componente del Direttivo regionale dell’associazione, e il dott. Nuccio Mineo, già istruttore direttivo contabile nei Comuni di Castel di Iudica, Calascibetta ed Agira, dove attualmente lavora.
All’ingegnere Di Vita, nominata anche Vice Sindaco, vanno le deleghe all’Ambiente, all’Urbanistica ed ai Lavori Pubblici, mentre Nuccio Mineo si occuperà di Servizi Finanziari, Tributi e Fiscalità locale.
“Si tratta di un esecutivo snello, formato da due soli assessori sui quattro previsti dalla legge regionale e dallo Statuto comunale, con competenze tecniche specifiche, che ho voluto fortemente al mio fianco vista l’eccezionalità della situazione economica in cui versa il Comune di Centuripe”.Così il Sindaco Elio Galvagno, durante il breve intervento con cui ha chiuso la cerimonia di insediamento. “Gli impegni che ci attendono sono certamente faticosi e difficili, ma li affronteremo con entusiasmo e determinazione, anche per ripagare l’ampia fiducia che i centuripini hanno espresso con il loro consenso. Sono ottimista – conclude il Sindaco di Centuripe – perché ho in Giunta persone validissime con alte professionalità, e siamo già al lavoro per arrivare entro luglio all’approvazione del Bilancio di Previsione 2015 ed entro l’anno all’approvazione del Piano Regolatore Generale, strumento che considero fondamentale per una pianificazione urbanistica coerente e funzionale allo sviluppo complessivo del territorio comunale”.