mercoledì , Luglio 28 2021

Barrafranca. Arrestato pregiudicato, sequestrata pistola calibro 7,65 con matricola abrasa

INFANTINO AntoninoI Carabinieri delle Stazioni di Barrafranca e Piazza Armerina, alle prime luci dell’alba di ieri hanno tratto in arresto Infantino Antonino, 35enne nato a Catania, ivi residente di fatto domiciliato in Gravina di Catania (CT), coniugato, fruttivendolo, pregiudicato.
La Procura della Repubblica di Enna, ove l’Infantino è indagato per un grave reato contro il patrimonio commesso a Barrafranca, aveva delegato una perquisizione personale e locale nei confronti dello stesso a seguito di motivata richiesta dei militari dell’Arma.
Ieri mattina, nel corso di accurata e minuziosa perquisizione locale eseguita presso l’abitazione dell’Infantino, sita in un popoloso quartiere di Gravina di Catania, i Carabinieri delle Stazioni di Barrafranca e Piazza Armerina, coadivati dall’Arma locale, gli hanno sequestrato una pistola calibro 7,65 con matricola abrasa.
L’uomo è stato subito dichiarato in stato d’arresto per detenzione illegale di arma clandestina e ricettazione mentre l’arma da fuoco, posta in sequestro, resta a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
infantino Antonino, espletate le formalità di rito, è stato accompagnato presso la casa circondariale di Catania Piazza Lanza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
Sono tuttora in corso indagini per risalire alla provenienza dell’arma ed al pregresso utilizzo della stessa.