giovedì , Febbraio 25 2021

Enna. Rifiuti: stato di agitazione e indizione assemblea permanente dipendenti area tecnico/amministrativa comparto rifiuti

Rifiuti spazzaturaEnna. Le OO.SS. nel prendere atto di quanto ribadito dal Legale Rappresentante della società EnnaEuno nella qualità di datore di lavoro ovvero alla disparità di trattamento nel pagamento delle spettanze dovute ai lavoratori del comparto rifiuti che ha determinato grave ritardo nella corresponsione degli emolumenti fino a cinque mensilità al 30 giugno 2015 con conseguente stato di disagio ed indigenza ai lavoratori e alle loro rispettive famiglie, dichiarano lo stato di agitazione e indizione assemblea permanente dipendenti area tecnico/amministrativa.
Le OO.SS. prendono, altresì, atto che anche il Legale Rappresentante concorda con le OO.SS. sulla necessità di interrompere il perpetuarsi di tale atto illegittimo uniformando i futuri pagamenti e procedere ad un piano di rientro delle spettanze dovute in proporzione alle mensilità arretrate che sarà definito nella riunione convocata dal legale rappresentante della società EnnaEuno per giorno 24 giugno.