martedì , Gennaio 19 2021

Il Sindaco di Centuripe, Elio Galvagno, rinuncia all’indennità di carica

centuripe galvagno divita mineoIl sindaco di Centuripe Elio Galvagno rinuncia alla sua indennità di carica. A comunicarlo è lo stesso primo cittadino che così si esprime: ”Rinuncio a quanto mi spetta di diritto per non pesare sulle casse del Comune e cercare, col mio modesto contributo di aiutare chi ne ha bisogno che a Centuripe purtroppo sono in tanti . E’ mia intenzione – dice ancora Galvagno – tagliare altre spese previste per la mia Giunta in modo che l’amministrazione sia all’insegna del risparmio”. A questo proposito c’è da ricordare che il neo sindaco di Centuripe ha nominato solamente due assessori tecnici invece di quattro, non solamente per attuare il risparmio ma soprattutto perché, data l’esperienza dei due assessori, vuol fare luce sui conti del Comune, dei debiti fuori bilancio, dei debiti riconosciuti, le somme da restituire alle regione in modo da avere un quadro completo della situazione finanziaria dell’Ente. Agli esperti assessori c’è da dire che si deve considerare la lunga esperienza amministrativa di Elio Galvagno che gli consente una approfondita conoscenza dei temi politico-amministrativi sia in ambito regionale che locale. I temi più scottanti saranno quelli dell’acqua e della spazzatura. Su quest’ultimo pare che la raccolta sia ritornata già alla normalità. Ma ad attendere Galvagno sono anche i problemi della viabilità interna ed esterna, la scuola oltre a quello del rilancio e conomico e turistico della città.


Agostino Vitale