venerdì , Gennaio 22 2021

Catenanuova: nuova gestione assessoriale del Parco San Prospero

Catenanuova Guagliardo e ParcoCatenanuova. Dopo una riformulazione delle deleghe voluta dal sindaco Biondi, una delle strutture migliori sul territorio catenanuovese, il “Parco S.Prospero “ di Catenanuova, apre a pieno regime i cancelli per essere maggiormente usufruibile sia dai visitatori locali che da quelli esterni. Dalla preoccupante incuria degli inizi del 2000, gradatamente, con la perizia riconosciuta all’assessore al ramo, Vincenzo Bua, in pochi anni, con continue piantumazioni e rimboschimenti e feste, il parco, oggi può essere definito un “fiore all’occhiello” per Catenanuova e il comprensorio. Oggi, in tutte le manifestazioni di rilievo, il parco è “invaso“ da migliaia di visitatori della gita fuori porta, con un veloce ritorno a casa, proprio per la disposizione logistica della struttura, a ridosso di tutte le arterie provinciali, statali e autostrada A19 CT-PA. L’avvicinarsi del periodo estivo, pertanto, ha consigliato il neo assessore al ramo, Antonio Guagliardo (nella foto), di diramare un nuovo e più complessivo orario di apertura al pubblico del “Parco” che a far data da oggi sarà aperto da Lunedi a Domenica, dalle ore 8 alle ore 20 fino a nuove disposizioni. “Una iniziativa davvero encomiabile –attestano i cittadini- ed era quello che ci aspettavamo da tempo”. “Un maggior impegno per trovare le risorse umane, ma riusciremo – ha affermato Guagliardo – a migliorare la struttura. E’ chiaro che in programma abbiamo nuove iniziative per riqualificare il parco, specialmodo sul terreno di 21 ettari, acquistato qualche anno fa, in adiacenza all’arteria provinciale Catenanuova – Centuripe, per continuare all’interno dell’esistente con delle innovazioni strutturali, perchè crediamo in questo parco e alla capacità di attrarre un flusso sempre maggiore di visitatori”.

Carmelo Di Marco





Riprendiamo e pubblichiamo dal quotidiano La Sicilia