martedì , Agosto 3 2021

Enna. Uil: solidarietà al personale della Camera di Commercio

camera commercio ennaIl Segretario generale Uil FPL Enna Giuseppe Adamo ha diramato la seguente nota stampa in merito al personale della Camera di Commercio.
“Testimoniamo tutta la nostra solidarietà al personale a tempo determinato (sette unità) della Camera di Commercio di Enna da sette mesi senza stipendio ossia dal primo di gennaio 2015 e mostriamo la nostra preoccupazione per la paventata ipotesi che a fine luglio anche ilpersonale a tempo indeterminato possa ritrovarsi senza stipendio.
Questi sono gli effetti degli ultimi provvedimenti adottati sia dal Governo Nazionale sia dal Governo Regionale. I mancati introiti derivanti dai diritti camerali e la mancata corresponsione da parte della Regione siciliana dei trasferimenti dell risorse per la corresponsione delle stipendialità stanno mettendo a serio rischio la serenità del personale dipendente che, con grande professionalità, continua ad erogare servizi in favore della collettività. Inutile nascondere che tra il personale camerale trapela nervosismo e preoccupazione perchè a nulla sono valsi i nostri tentativi di dialogo con la segreteria camerale nonché con il Commissario in quanto, a loro dire, trovansi impossibilitati ad adottare misure volte al superamento degli ostacoli burocratici ma principalmente di carattere economico.
Intanto, i servizi devono continuare ad essere portati avanti ed abbiamo chiesto al personale dipendente di non perdere la fiducia e di dare all’utenza le risposte che merita. Attraverso l’intervento della Segreteria Regionale, fortemente sollecitata dal territorio, si spera di sensibilizzare i dirigenti del’Assessorato al Lavoro affinché possa essere trasmesso un segnale verso la Camera di Commercio.
Nel prossimo futuro, si auspica, che la fase di unificazione delle camere di Enna e Palermo possa apportare benefici, soprattutto, a quella ennese anche se trattasi dell’ennesima perdita di autonomia del nostro territorio”.