giovedì , Gennaio 21 2021

Gemellaggio tra bande di Gagliano e Barrafranca

SanfilippoVicinoTambèRizzoGagliano. Si è conclusa l’estate gaglianese con una grande festa che ha coinvolto gaglianesi e barresi insieme, in un’allegra manifestazione musicale, nel segno del gemellaggio, avviato un anno fa tra le bande di Gagliano e Barrafranca. L’Associazione musicale ed educativa Santa Cecilia di Gagliano, guidata dal maestro Nicola Sanfilippo, che conta anche la presenza di 24 majorette, ha organizzato l’evento nell’ambito dei festeggiamenti promossi dal comitato “Estiamo insieme a Gagliano”, con il contributo del comune. Da Barrafranca sono arrivati cinque pullman con sbandieratori, majorette, corpo bandistico e familiari al seguito. Circa duecento i barresi giunti a Gagliano per l’occasione, accompagnati dal vicesindaco Alessandro Tambè, che ha aperto la sfilata insieme al vicesindaco di Gagliano Vito Vicino e all’assessore alla cultura Caterina Cocuzza. Banda, musici, sbandieratori e majorette si sono esibiti gratuitamente, per dare seguito all’impegno assunto nell’anno precedente, quando il corpo bandistico di Barrafranca, guidato dal maestro Salvatore Rizzo, aveva invitato la banda di Gagliano per un gemellaggio. Quest’anno si è ricambiando l’invito. Circa 130 i componenti che si sono esibiti, prima lungo la via Roma e poi in piazza e sul palco. La serata è stata condotta da Deborah Misuraca e Giuseppe Santangelo. Al termine, il maestro Sanfilippo ha donato delle targhe ai maestri di banda, sbandieratori e majorette. La serata è stata anche pretesto per concludere in bellezza questa lunga estate, iniziata il 26 giugno e proseguita per 80 giorni. Prima del sorteggio della lotteria, è stato presentato al pubblico un video riassuntivo di tutti gli eventi. Al termine, il presidente del comitato, Giuseppe Baldi, ha detto: “Abbiamo messo tutto l’entusiasmo possibile. Volevamo mettere Gagliano in vetrina e ci siamo riusciti, tanto da aver attirato migliaia di presenze anche da fuori. Abbiamo speso il denaro del comune, dai cittadini e delle attività commerciali con parsimonia e trasparenza”. Il sindaco Salvatore Zappulla ha aggiunto: “Quest’estate è stata un grande investimento per dare impulso alle attività commerciali”. I premi sono stati assegnati al termine della serata. Il primo premio è abbinato al numero 13297 (riserva 16720). Secondo premio:06393 (05711). Terzo: 05364 (14236). Quarto: 15628 (30737). Quinto: 17157 (21271). Il vincitore ha 10 giorni di tempo per ritirare il premio.

Valentina La Ferrera





Riprendiamo e pubblichiamo dal quotidiano La Sicilia