lunedì , Gennaio 25 2021

Albo POP, importante innovazione tecnologica del Comune di Pietraperzia

Albo pretorio PietraperziaPietraperzia, ieri mattina nell’auditorium della Comunità Frontiera ha avuto luogo un interessante incontro tra i ragazzi della scuola media e i rappresentanti di “Libera terra” associazione che si occupa di valorizzare territori stupendi ma difficili, partendo dal recupero sociale e produttivo dei beni liberati dalle mafie. Per anticipare questo tema di grande spessore morale, martedì mattina è stato proiettato nello stesso auditorium della Comunità Frontiera il film di Giulio Manfredonia “La nostra terra” un film inspirato appunto alle esperienze delle cooperative nate sulle terre confiscate alle mafie in molte zone d’Italia. L’incontro dal titolo dal titolo “Legalità, terra e salute” ha avuto come argomento principale la valorizzazione dei nostri territori con metodi rispettosi per l’ambiente e per la dignità della persona promuovendo un sistema virtuoso basato sulla legalità, sulla giustizia sociale e sul mercato. L’incontro è stato perciò un intreccio dei due progetti che il Comune sta portando avanti nelle scuole: “progetto legalità” e “progetto ambiente”. Il “progetto ambiente” è stato caratterizzato da belle iniziative quale la tanto attesa dai bambini “Festa dell’albero”, promossa da Legambiente, che ha visto tutti i ragazzi delle scuole materne, elementari e medie piantare alberi, piantine e fiori nei cortili delle loro scuole; e la “gita al frantoio” per alcuni bambini della scuola elementare a cui sono state spiegate e mostrate le varie fasi di molitura dell’olio, come veniva fatto in passato e come il processo con l’avanzare degli anni, con i nuovi macchinari e tecnologie, è cambiato e si è evoluto.

Per quanto riguarda l’agricoltura e lo sviluppo pietrino è stato organizzato per i produttori agricoli e per la cittadinanza un interessantissimo seminario tecnico sulle mandorle dal titolo “Proposte innovative per la coltivazione del mandorlo in Sicilia” a cura dell’agronomo Vito Vitelli. Sono stati trattati vari temi che vanno dalla realizzazione di nuovi impianti alla commercializzazione e industrializzazione del prodotto, e confronto con degli specialisti di questo importante settore.

Un’importante innovazione tecnologica è stata adottata dal Comune di Pietraperzia si tratta di Albo POP un sistema che rende più popolari gli albi pretori della pubblica amministrazione. Con Albo POP i cittadini vengono avvisati, in tempo reale, di ogni singolo atto che viene caricato all’albo, ricevendo notifiche sui propri dispositivi smartphone, tablet e qualsiasi altro device utilizzino. L’idea di un albo pretorio on-line nasce da Andrea Borruso geomatico esperto di ITC e da i creatori di Open Data Sicilia che, dopo una discussione nata nel gruppo Facebook di Open Data Sicilia circa le possibili sinergie che possono e devono nascere tra pubblico e privato, ha dato l’idea a Borruso di regalare a Bagheria il suo primo Albo POP dato che l’albo pretorio di Bagheria aveva le giuste caratteristiche tecniche che gli avrebbero consentito di concretizzare l’idea. Adesso grazie ad una collaborazione tra Andrea Borruso e il Presidente del consiglio Rocco Miccichè ingegnere informatico, l’Albo POP arriva anche a Pietraperzia con il nome di “AlboPretorioPietraperzia” che permetterà oltre a ricevere in tempo reale le notifiche sulle nuove delibere pubblicate anche di fare delle comunicazioni ai cittadini pietrini, basta installare su Pc, smartphone o tablet l’app “Telegram” e cercare @comunepietraperzia oppure sempre su Telegram andare sul canale telegram.me/comunepietraperzia.