venerdì , Gennaio 22 2021

Gagliano. Per sessantotto anziani un panettone inaspettato

gagliano Natale 2015Gagliano. Per sessantotto anziani, che usufruiscono del servizio comunale di assistenza a domicilio, il Natale è stato arricchito da un pensiero speciale. Per la prima volta si sono visti recapitare a casa, il 24 mattina, un panettone inaspettato. L’assessore ai servizi sociali, Enzo Di Cataldo, ha compiuto un atto di generosità nei confronti di quelle persone ormai un po’ escluse dalla società per via dell’anziana età, o perché sole o ammalate. Il gesto è stato molto apprezzato da anziani e invalidi che, per una volta, si sono sentiti ricordati. I panettoni sono stati recapitati dagli assistenti che, a partire da lunedì prossimo, presteranno il proprio servizio a domicilio ai sessantotto anziani bisognosi di assistenza. Ad accompagnare il panettone, un biglietto nel quale si legge: “In occasione della riapertura del servizio di assistenza domiciliare agli anziani, l’amministrazione comunale è lieta di augurarvi un sereno Natale e un felice anno nuovo”.
Uno tra gli anziani destinatari del gentile pensiero, l’ultranovantenne Giuseppe Raffino, ha ritenuto doveroso il ringraziamento, anche a nome di tutti gli anziani e invalidi che hanno ricevuto il panettone, per chi ha avuto un gesto tanto gentile per tutti loro: “Per la prima volta qualcuno si ricorda di noi. Per questo ringrazio l’assessore Enzo Di Cataldo, che ha voluto farci questo dono a spese proprie. I vecchietti sono sempre stati ritenuti scomodi, ma per una volta qualcuno ha voluto pensare anche a noi, con un piccolo gesto d’amore”.
Il pensiero per gli anziani è proseguito con lo scambio di auguri nei centri ricreativi. Amministrazione e comitato “Natale a Gagliano 2015” si sono recati al centro anziani e al circolo ricreativo anziani per il rituale scambio degli auguri. In quell’occasione sono stati donati un televisore al circolo e una cesta natalizia con microfono al centro.

Valentina La Ferrera