martedì , Gennaio 19 2021

Centuripe. Alberghiero: una scuola all’avanguardia. Cerimonia premiazione concorsodi gelateria

Centuripe AlberghieroCenturipe. L’Alberghiero è ancora una volta centro di qualità e di accoglienza, dimostrata nell’ospitare la cerimonia di premiazione delle alunne vincitrici del concorso nazionale di gelateria ‘Carlo Pozzi’ giunto alla sua 22° edizione. Un’occasione questa, esclusiva e ricca di significato che ha costituito un prezioso momento per fare incontrare, Istituzioni, forze dell’ordine locali, rappresentanti della pubblica amministrazione dei diversi comuni meridionali e settentrionali, gli operatori professionali dell’industria turistico-alberghiera e le aziende agroalimentari del territorio. Nello specifico, queste ultime sono scese in campo rappresentate dal dott. Salvatore Rapisarda, presidente del consorzio Euroagrumi di Biancavilla che conta al suo interno seicento aziende e venticinque cooperative della nostra area geografica. Al tavolo della premiazione erano seduti il Capo d’Istituto, prof. Serafino Lo Cascio, Roberto Padrin, sindaco di Longarone, sede del concorso, Franz Zanne, responsabile comunicazione marketing Longarone Fiere Dolomiti e Fausto Bortolott, presidente MIG, imprenditore e rappresentante del consiglio di amministratore dell’ente Fiera di Longarone. Le vincitrici Erica Acquaviti e Martina Di Maggio di Regalbuto, forti della guida del professore e chef d’esperienza Galati, sono state premiate per il gelato dal nome “L’Autunno di Muncibeddu’”, un raffinato manufatto realizzato con cioccolato di Modica, croccante di noci di Tortorici, pistacchio di Bronte e fichi d’india. Nell’occasione è stato presentato dal prof Antonio Sportaro il progetto scolastico finanziato dal MIUR dal titolo “Typical Taste…Trionfo di gusti alle pendici dell’Etna” finalizzato alla valorizzazione del territorio attraverso il rilancio dei prodotti agroalimentari di stagione. Il progetto prevede la realizzazione di video spot e app che dimostrino il perché portare a tavola frutta fresca a km 0 e succhi al 100 % conviene sia alla salute che al portafoglio. In questo progetto verranno coinvolti gli allievi delle scuole medie e superiori, che parteciperanno a laboratori di gusto tecnico pratici, mentre per le aziende e per la Pubblica Amministrazione verranno organizzati workshop e show cooking dove i protagonisti saranno: arance rosse, ciliegie e fichi d’india dell’Etna D.O.P.. La kermesse si è conclusa con lo scambio di targhe, premi e omaggi da parte della delegazione di Longarone, della delegazione del comune di Centuripe e di quelle dei comuni limitrofi e del nostro Istituto. Dopo la cerimonia gli intervenuti sono stati invitati a recarsi nei locali dei laboratori di sala bar per partecipare ad un itinerario enogastronomico realizzato dagli allievi dell’Istituto, infine sono stati serviti gelati ai gusti: ricotta, ficodindia, arancia rossa di Centuripe, preparati col mantecatore ricevuto in premio. Hanno collaborato ai fini della riuscita della manifestazione lo staff di direzione, il corpo docente, gli assistenti, i collaboratori i dell’IPSEOA di Centuripe, i quali hanno dimostrato unione e spirito di squadra. Soddisfatti si sono mostrati il Dirigente Lo Cascio e il responsabile di plesso, prof. Bonelli.

Agostino Vitale