martedì , Gennaio 19 2021

Pietraperzia. Nasce il “Caffè Sociale”

Piatraperzia Enza Di GloriaNasce il “Caffè Sociale”, promosso dal CIF (Centro Italiano Femminile) di Pietraperzia, di cui è presidente Enza Di Gloria, con l’intendo di sviluppare nuovi servizi socio-educativi, con particolare riferimento all’accoglienza, all’educazione ed alla formazione dei minori nel rispetto dei bisogni loro e delle famiglie, in stretto rapporto con il territorio inteso come rete di opportunità ed attore privilegiato di processi di sviluppo e di promozione dei cittadini in situazioni di disagio.
Circa le finalità Enza Di Gloria afferma: “Il Caffè Sociale si pone l’obiettivo di rafforzare la comunione che la tecnologia rappresenta la chiave di volta per muoversi più facilmente nel mondo del lavoro, valorizzare le competenze, realizzare nuovi modelli di vita, promuovere iniziative per capire come le donne sono presenti nel mondo del lavoro, che tipo di percorsi di formazione intraprendere sulle scelte e sulle opportunità affinché tutto possa facilitare alle donne che lavorano e contribuire a “Fare Rete”.
“Caffè Sociale” – conclude Enza Di Gloria – è un luogo di incontro tra donne che vogliono scambiare le proprie abilità intellettuali o materiali, come cucito, cucina, supporto scolastico rivolto ai bambini, corsi di formazione ed avviare progetti imprenditoriali rivolti alla collettività”.
Circa la dimensione sociale dell’iniziativa conclude Enza Di Gloria: “La creazione di questo percorso è di rieducare alla socialità ed ha come finalità l’obiettivo di rendere le donne, le famiglie, consapevoli della propria genitorialità ed i figli delle proprie aspirazioni, dando loro la capacità di vivere pienamente il proprio presente per poter scegliere il proprio futuro. E’ una svolta sociale che consentire l’inserimento della donna in modo paritetico”.

Giuseppe Carà