venerdì , Gennaio 22 2021

Agira, Centuripe e Regalbuto: al via il progetto: ”TypicalTaste… Trionfo di gusti alle pendici dell’Etna: mangiali, gustali, consigliali”

Typical TasteSono tante le campagne pubblicitarie che circolano spesso in tv o sul web in merito all’importanza di una nutrizione equilibrata e genuina, fatta di prodotti che possano essere salutari per il nostro corpo, affinché non vi siano casi in cui fenomeni, come l’obesità infantile, prendano il sopravvento. Allo stesso modo, dai notiziari diversi sono gli interventi di specialisti sulla corretta alimentazione che dovrebbe interessare le nuove generazioni, il più delle volte “vittime” di cibi non proprio soddisfacenti. Ed è in particolare rivolta ai più piccoli, agli adolescenti oltre che alla collettività in generale, la campagna promozionale promossa dall’ Istituto d’Istruzione Superiore “Fortunato Fedele” di Agira con la collaborazione del Consorzio Euroagrumi e del Consorzio di tutela del ficodindia dell’Etna D.O.P., con la partecipazione dell’Istituto comprensivo “F. Ansaldi” di Centuripe e dell’Istituto comprensivo “G.F. Ingrassia” di Regalbuto, in onda su radio e canali di informazione quali: tv, web, stampa, social media ed ogni altra adeguata iniziativa.
Il progetto dal titolo ”TypicalTaste… Trionfo di gusti alle pendici dell’Etna: mangiali, gustali, consigliali”, ha come obiettivo primario la realizzazione di spot promozionali e divulgativi sulle caratteristiche sia nutrizionali che organolettiche, delle eccellenze agroalimentari etnee, in particolare delle arance rosse di Sicilia Igp, del ficodindia e della ciliegia dell’Etna Dop e dei loro derivati e trasformati. La realizzazione di tali spot intende raccontare inoltre le tradizioni storico-culturali del territorio etneo a cui i prodotti sono strettamente e inscindibilmente correlati. “L’iniziativa di comunicazione – ci dice il Prof Antonio Sportaro – è promossa dagli studenti e dai docenti dell’Istituto “Fortunato Fedele” è tesa alla valorizzazione dei territori e delle loro eccellenze agroalimentari per far conoscere e riscoprire le tradizioni delle terre dell’Etna e dell’entroterra siciliano, grazie al finanziamento ricevuto dal M.I.U.R. in occasione del bando: made in Italy – un modello educativo. Oltre alla trasmissione dei messaggi in materia di corretta alimentazione, mediante gli spot radiofonici e televisivi, la promozione ha in cantiere anche una serie di iniziative collaterali, come la partecipazione a work shop alimentari e agricoli, giornate interamente dedicate ai più piccoli con laboratori di gusto e show coking realizzati dagli allievi dell’Alberghiero di Centuripe, oltre ad interessanti app e kit didattici informativi per le scuole creati dagli alunni del Liceo delle Scienze Umane di Agira e del Tecnico di Regalbuto.Insomma, una vera e propria campagna d’informazione tesa alla valorizzazione dei prodotti provenienti dalla campagna e che ormai, con l’imperversare della “bella stagione”, saranno inevitabilmente presenti, si spera, sulle tavole di tutti.

Agostino Vitale