giovedì , Maggio 6 2021

Alcune piantine rubate nell’area verde accanto al museo archeologico di Aidone

Aidone. Alcune piantine sono state rubate nell’area verde, accanto al museo archeologico di Aidone, in Largo Torres Truppia, che era stata ripulita da poco e che viene costantemente curata dai ragazzi dell’associazione Gap. La scoperta è stata fatta domenica sera. Le piantine in mattinata c’erano, quindi il furto è avvenuto durante le ore pomeridiane.
fioriera
Non si tratta di grossi quantitativi perché le piantine asportate erano in totale cinque, tra cui: due margherite, due violette e un geranio. I ragazzi di Gap, che, con tanto impegno e attenzione cercano di dare decoro e colore a questa parte del territorio, a ridosso del museo archeologico, sono però infastiditi: ”É mai possibile che ci siano costantemente furti di piantine? – affermano. Di recente, stessa sorte era toccata a delle piantine collocate all’esterno di un bar, nei paraggi, così come a quelle messe a dimora alla villa comunale. La concomitanza del furto proprio nella ricorrenza della festa della mamma, svoltasi domenica, farebbe pensare ad un furto floreale da parte di qualche ragazzino come regalo alla propria mamma. Così, i ragazzi di Gap pongono la questione sul tono scherzoso: “La festa della mamma é passata –aggiungono-. Speriamo almeno che le nostre piantine siamo servite a qualche figlio affettuoso, anche se un pò tirchio”. I ragazzi hanno sporto denuncia presso la locale stazione dei carabinieri di Aidone. “Speriamo che chi di dovere prenda provvedimenti – proseguono. Nel frattempo agli aidonesi di buona volontà, che sono la maggioranza, chiediamo aiuto per dare un occhio e aiutarci a sorvegliare l’area verde accanto al Museo, in Largo Torres Truppia!” Da tanti è arrivata la solidarietà anche nel senso di voler regalare qualche piantina da ricollocare al posto di quelle rubate.

Angela Rita Palermo