venerdì , Gennaio 22 2021

Due studentesse ennesi, nell’albo d’oro accademia francese, per padronanza lingua

D'AGRISTINA-CRUPILa bravura scolastica di alunni delle scuole ennesi, apprezzata oltre confine, con riconoscimenti di rilievo, attribuiti agli studenti per la loro padronanza della lingua francese. Due di loro,la catenanuovese, Dalila Crupi (19 anni) e l’ennese Martina D’agristina (18) del liceo linguistico ennese Lincoln-Duca D’aosta, sono state inserite nell’albo d’onore accademico francese dell’A.M.O.P.A (Association Membres Ordre Palmes Accadèmiques), una sorta di albo accademico, per quegli studenti italiani che hanno raggiunto negli anni, particolare conoscenza della lingua francese. Il riconoscimento, qualche giorno fa a Palermo, in una cerimonia ufficiale che ha sancito l’iscrizione all’albo d’oro e la consegna di un artistico diploma, presso l’Institute francais della Zisa di Palermo. Un riconoscimento privilegiato, questo, che, ha origine nel 1808, istituito da Napoleone, per premiare i cultori della lingua francese, premio che si rinnova di anno in anno.
liceo linguistico abramo lincoln
Il successo, centrato da questi studenti è stato condiviso con i docenti MariaRita Carnazza, Rosalia Dicara e Sylvianne Gyet, ma il progetto complessivo ha anche coinvolto il liceo linguistico di Agira con le docenti Rosetta Di Giugno e Salvina Alba. Sinergia fra istituzioni, dunque, ma anche stimoli nuovi per gli scambi culturali che si intrecciano nei rapporti fra gli stati europei.

Carmelo Di Marco