lunedì , Gennaio 25 2021

A Villarosa si conclude il progetto uso e riuso per un ambiente pulito

Anche all’Istituto Comprensivo “V. De Simone” di Villarosa e Villapriolo si è chiuso il progetto annuale di Educazione Ambientale “Uso e riuso: per un ambiente pulito”, voluto dal dirigente scolastico Prof.ssa Maria Silvia Messina e condotto dalla Società d’Ambito Enna Euno S.p.A. I ragazzi hanno voluto concludere con la visita guidata da Rosa Termine presso la R. N. S. del Lago di Pergusa. Gli studenti hanno manifestato le proprie preoccupazioni relativamente alle cattive abitudini sempre più dilaganti di abbandonare rifiuti non solo nelle aree urbane ma anche nelle Aree Protette, luoghi delicati dove occorre anche il contributo dei singoli cittadini per la loro salvaguardia.
Istituto comprensivo Villarosa a Pergusa
Il progetto, rivolto agli studenti della Scuola Secondaria di Primo Grado, è stato seguito dagli insegnanti Angela Di Cara, Maria Cerami, Fides Corbo, Girolamo Santocono, Giuseppa Murgano, Giovanna Salamanca e Rosamaria La Valle.
“L’aumento dei consumi, l’esaurimento delle risorse e l’inquinamento sono fenomeni preoccupanti che non solo incidono sulla qualità della nostra vita e della nostra salute, ma gettano ombre sullo stesso futuro del Pianeta; ciò impone, a tutti i livelli, un cambiamento di mentalità e di comportamenti per una difesa attiva del territorio. Per la promozione della cultura della responsabilità civile nella raccolta differenziata, da anni proponiamo il Progetto nelle Scuole, prefiggendoci di offrire ai destinatari uno sguardo quanto più completo possibile al problema dei rifiuti, provando ad intrecciare aspetti scientifici e aspetti umanistici, fasi di studio e fasi di ricerca laboratoriali, creatività e progettualità, quindi teoria e pratica.” dichiara la biologa Rosa Termine.

Diversi gli appuntamenti che seguiranno nei prossimi giorni per la chiusura del Progetto di Educazione Ambientale di Enna Euno “Uso e riuso: per un ambiente pulito”: il 25 maggio presso la Scuola “Europa” a Barrafranca, il 26 maggio presso la Galleria Civica di Enna e il 30 maggio presso la Scuola “G. Mazzini” a Valguarnera.