martedì , Gennaio 19 2021

L’apprendistato per diploma all’Alberghiero di Centuripe, primo di due progetti sperimentali d’Italia

Alberghiero  Centuripe  studenti_azienda e referenteCenturipe. Si è tenuta a Palermo la Conferenza Stampa sul “Programma di apprendistato per il diploma di istruzione superiore a.s. 2015/16 e 2016/2017 ai sensi del D.Lgs. 81/2015” realizzato presso gli Istituti d’Istruzione Secondaria Superiore “Alessandro Volta” di Palermo e l’Istituto Professionale per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera di Centuripe, sede associata al “Fortunato Fedele” di Agira (EN).
Un altro progetto sperimentale che ha visto coinvolto l’Istituto centuripino che rappresenta indubbiamente una scuola in ascesa ed in evoluzione. L’istituto Alberghiero è stato rappresentato a Palermo dai 16 studenti del IV anno (indirizzi sala e cucina) che conseguiranno il diploma di istruzione superiore e, al contempo, svolgeranno attività lavorativa presso aziende d’eccellenza del territorio ennese con contratto di apprendistato.
Visibile la soddisfazione degli alunni coinvolti che hanno raccontato la loro esperienza e dei rappresentati dell’Istituto il prof. Salvo Bonelli responsabile della sede centuripina, il referente dell’apprendistato e dell’alternanza scuola – lavoro il prof. Antonio Sportaro e il Dirigente Scolastico prof. Serafino Lo Cascio che è stato colui che per primo ha creduto sull’importanza di questo strumento per avvicinare gli allievi al mondo del lavoro. Significativa la testimonianza dei rappresentati legali dell’Hotel Villa Giulia di Pergusa (EN) e della Pasticceria – Ristorante Daidone di Catenanuova (EN), due delle 6 aziende coinvolte al programma, che hanno raccontato l’impegno sociale e formativo che le aziende devono mettere in campo per accogliere gli apprendisti.
Alberghiero Centuripe gruppo
Tale programma è stato realizzato a seguito di due Protocolli d’intesa stipulati tra l’USR-Sicilia, gli Assessorati Regionali dell’Istruzione e della formazione professionale e della Famiglia, delle politiche sociali e del lavoro, Italia Lavoro, ed alcune aziende del territorio siciliano.
Alla conferenza stampa, fortemente voluta dalla dott.ssa Maria Luisa Altomonte (direttore generale dell’Ufficio Scolastico Regionale di Sicilia), erano presenti: l’assessore regionale all’Istruzione e alla formazione professionale dott. Bruno Marziano, il dirigente tecnico dell’U.S.R. ing. Filippo Ciancio, il funzionario tecnico dell’U.S.R. dott.ssa Margherita Carastro, la rappresentante della Direzione Generale degli ordinamenti scolastici del MIUR prof.ssa Liuzzo, il dirigente delle politiche formative dell’U.S.R. dott. Raffaele Zarbo e il direttore regionale di Italia Lavoro il dott. Giuseppe Timpanaro con il suo staff.