domenica , Gennaio 24 2021

Catenanuova. Concluso il 2° Memorial Angelo Colica. Prevale l’Agrocatena

AGROCATENA memorial Colica di CatenanuovaCatenanuova. Concluso ieri sera il 2° Memorial di calcio a 7, dedicato ad Angelo Colica, una figura poliedrica dello sport in generale e del calcio in particolare. L’esordio come estremo difensore nel Chiarastella di Centuripe e successivamente in compagini locali. Da giocatore a dirigente di società il passo è stato breve, ma ciò che ha fatto apprezzare la sua figura, è stata la voglia di lasciare agli altri un patrimonio immenso di fotografie e filmati riguardanti la comunità e che costituisce oggi un archivio storico per le future generazioni. Un torneo, questo, contraddistinto dalla presenza in campo di due squadre di colore, emigranti, ospiti della casa famiglia di Catenanuova, che hanno dato un segno d’internazionalità al torneo, ma anche la capacità dei catenanuovesi di accoglierli nell’integrazione interrazziale che non è patrimonio di tutti. Dieci squadre al nastro di partenza, ed alla fine sono state solo due a disputare la finale, l’Agrocatena e Studio dentistico Privitera, dando vita ad un incontro dai toni agonistici elevati, ma sostanzialmente corretti. La palma dei vincitori è andata all’Agrocatena, che sconfigge gli amici dello studio Privitera per 4-3. Le reti per i Blu sono stati realizzati da Picone Fabio, per lui una doppietta e poi Ponzo ed Incardona, mentre per gli sfidanti, le reti di Nicola Cosimano, doppietta, e Putrino. Bisogna dire che il lieve infortunio occorso a Cocimano e Scaffidi, forse ha frenato l’attività propulsiva del team Privitera. Tutto sommato per il pubblico stipato nelle nuove tribune è stata una serata di grande calcio.
“Questi tornei – ha sottolineato, l’assessore Laura Colica – non devono solo servire per ricordare solo le figure del calcio scomparse, ma piuttosto dare la possibilità a nuovi talenti di emergere e questa è una buona platea”. Tutto è andato bene, e la premiazione conseguente che è stata patrocinata dal comune di Catenanuova ha reso tutti contenti, cosi a turno l’ssessore Antonio Guagliardo, il Sindaco Biondi e la stessa Colica, hanno consegnato coppe e targhe per ricordare l’avvenimento. Una targa ricordo è andata anche alla vedova di Angelo Colica.
Catenanuova 2016 memorial angelo colica
Premiato Gaetano La Russa come miglior portiere mentre il premio disciplina è andato alla scuola dentistica Lucio Privitera. Miglior under 18 Giuseppe Ponzo. Capocannoniere il centuripino Castiglione. Una targa anche per l’autoscuola Virzi. Coppe di partecipazione per tutte le squadre in campo. Diverse targhe per la squadra femminile, per i bambini che hanno disputato dei minitornei. Un premio è stato attribuito al 2008, Christian Biondi, mentre il miglior 2005, è stato Angelo Palazzo. Una targa è andata agli arbitri Fabio Picone, Giuseppe Torcivia e Giuseppe Indaco. Un ricordo anche per il medico in campo Francesco Guagliardo. “Gli stessi organizzatori di questo torneo – ha annunciato l’assessore allo sport Laura Colica, organizzeranno durante le feste patronali di San Prospero a settembre un minitorneo, che possa davvero far ricordare tutti gli amici, consegnando agli eredi un ricordo dei calciatori, che sono davvero molti”.

Carmelo Di Marco