mercoledì , Gennaio 27 2021

Villarosa. Svincolo Ferrarelle, progettazione e bando di gara

Villarosa A19 svincolo FerrarelleDopo un silenzio estivo consistente si incomincia a riparlare dell’apertura dello svincolo di Ferrarelle, a seguito di una comunicazione ricevuta dal consigliere comunale di Villarosa Calogero Lavalle. Sostanzialmente la Protezione civile ha comunicato che la macchina si sta mettendo in moto per cercare di realizzare lo svincolo di Ferrarelle, che si trova subito dopo lo svincolo di Enna sull’autostrada, consentendo così agli abitanti di Villarosa, Villapriolo ed anche ad alcuni del palermitano di poter utilizzare questo svincolo in attesa che quello di Ponte Cinque Archi possa essere riattivato, andando ad eseguire i lavori necessari per renderlo sicuro. Dello svincolo di Ferrarelle si è parlato tanto, ci sono stati incontri tra l’Anas, la Protezione Civile, l’ex prefetto Guida, il sindaco di Villarosa, Franco Costanza ed alcuni consiglieri comunali, tra cui Calogero Lavalle, durante i quali si è sostenuta la necessità di aprire lo svicolo di Ferrarelle e così evitare i disagi che la cittadinanza di Villarosa sta subendo per la chiusura dello svincolo di Ponte Cinque Archi. Uno studio di massima era stato fatto dall’ingegnere Giuseppe Clemente, funzionario dell’Anas per conoscere il costo dei lavori, ma soltanto ora è arrivata l’autorizzazione della Protezione Civile, che ha stanziato circa 350 mila euro, per la realizzazione dello svincolo di circa un chilometro, che lo porterebbe a collegarsi con la statale 192, nei pressi della stazione ferroviaria di Villarosa, quindi, riducendo al minimo i disagi dei cittadini di Villarosa e Villapriolo. Questo progetto cantierabile, a quanto è dato sapere, dovrebbe essere realizzato nel giro di due mesi, quindi si potrà procedere anche alla stesura e alla pubblicazione del bando gara con possibilità i realizzazione nel giro di un mese, nel caso che tutto vada bene.