giovedì , Maggio 6 2021

Enna: ultimi dettagli per la provinciale 4

enna-sp-4Venerdì scorso la ditta che sta effettuando i lavori di ammodernamento della provinciale 4, che collega l’autostrada Palermo-Catania con Valguarnera, Piazza Armerina ed Aidone, ha effettuato la bitumazione del viadotto che è stato realizzato nei pressi della congiunzione con la statale 117 a significare che mancano pochi dettagli per riaprire al traffico una strada che è chiusa da più di dieci anni e che ha un’importanza notevole sia dal punto di vista turistico che dal punto di vista commerciale. Dopo tante difficoltà, anche di carattere finanziario, dopo tante pause, finalmente si è arrivata alla conclusione di questi lavori. Una volta montati i guardrail lungo il viadotto ed effettuata la bitumazione di questo tratto manca solo di effettuare le prove di carico. L’ingegnere Guccio, prima del collaudo finale, ha chiesto espressamente di effettuare le prove di carico, prove che saranno effettuate mercoledì prossimo quando saranno piazzati diversi camion carichi, subito dopo sarà consegnata la relazione di queste prove. Volendo entro il mese di ottobre la provinciale 4 potrebbe essere riaperto al traffico, facendo tirare un sospiro di sollievo a quanti giornalmente sono costretti a percorrere la tortuosa provinciale 88 per collegarsi con la “turistica” per andare ad Enna o a Piazza Armerina. Finisce nel migliore dei modi la storia di una strada provinciale che ha suscitato proteste da parte dei consigli comunali di Valguarnera, Piazza Armerina ed Aidone perché la chiusura della stessa per dissesto idrogeologico ha creato tanti problemi e creato sicuramente un danno enorme al turismo della zona perché molto spesso gli autobus dei turisti non hanno effettuato la fermata per Piazza Armerina ed Aidone proprio perché c’era a percorre la provinciale 4 e la difficile provinciale 88. Sarebbe anche opportuno che l’ufficio tecnico dell’ex Provincia regionale intervenga anche sulla turistica, eliminando una strettoia che si trova a seicento metri dall’inizio e che crea qualche problema di transitabilità. Ormai il piccolo tratto ha dimostrato di essere stabile, manca solo la bitumazione dello stesso.