venerdì , Gennaio 22 2021

Pronta già la “Casa dell’acqua” di Catenanuova. A breve l’inaugurazione

casa-acqua1Catenanuova. Si erano impegnati diversi amministratori, a cominciare dalla minoranza di “Rinascita per Catenanuova”, ed a seguire anche l’ex assessore Pd, Saro Castiglione, per concretizzare questa realizzazione, che nei paesi limitrofi è gia realtà, ma che la burocrazia e la cattiva politica catenanuovese non hanno permesso di realizzare questo progetto che ricordiamo, è nato nel 2014 e che finalmente, in questi giorni diventa realtà. A comunicarlo con un certo orgoglio è l’assessore al ramo Antonio Guagliardo affermando che la struttura è già pronta ed incomincerà a dare l’acqua con un costo irrisorio alla cittadinanza. La novità è di quelle che fanno notizia, ed è stata accolta favorevolmente dai catenanuovesi che hanno commentato: “Un fatto positivo –affermano i catenanuovesi – che ci consentirà in futuro di avere un grande risparmio economico, eliminando sprechi, che costano denaro, e finora questo effetto, purtroppo ci è stato precluso. Spendere 5 centesimi al litro per avere acqua per alimenti è una gran cosa anche perchè ci sarà un minor consumo di bottiglie di plastica e minore inquinamento dell’ambiente”.
“Abbiamo avuto una speranza di completamento già nel settembre 2015 – ha raccontato Guagliardo – quando la gara d’appalto venne aggiudicata dalla Pontenuova di Gravina e poi solo un piccolo bancamento all’interno della piazza Falcone e Borsellino. Oggi possiamo dire di aver vinto una piccola battaglia e nel giorno dell’inaugurazione, verranno distribuite gratuitamente delle bottiglie di plastica con l’acqua erogata dalla struttura, dando ufficialmente il via ad una nuova iniziativa idrica gradita ai cittadini”.

Carmelo Di Marco