martedì , Giugno 22 2021

Aidone, manifestazione agroalimentare “Alla ricerca delle tipicità e dei tesori nascosti”

Aidone. La sinergia messa in campo negli ultimi anni, tra associazionismo ed assessorato comunale alle Attività produttive, guidato da Serena Schillirò, produce un’altra azione di promozione territoriale. Si tratta della manifestazione agroalimentare “Alla ricerca delle tipicità e dei tesori nascosti”, che si svolgerà oggi pomeriggio (giovedì 29) e domani (venerdì 30 dicembre). Una serie di appuntamenti con l’apertura alle 17:30, della mostra di prodotti d’epoca dell’artigianato e dell’agricoltura, presso l’ex chiesa di San Domenico, e degustazione di prodotti tipici. Degustazione che sarà riproposta domani (venerdì 30 dicembre) dalle 12. Nuccio Lo Monaco, presidente dell’associazione “I Custodi della Terra” commenta: “Bisogna far tesoro degli strumenti che periodicamente vengono messi a disposizione dalle istituzioni regionali come bandi, circolari, ecc. Nel caso specifico, a sponsorizzare manifestazioni per promuovere il territorio, è l’Assessorato regionale all’Agricoltura, attraverso una specifica circolare. Infatti, assieme ai soci, venendone a conoscenza, abbiamo pensato di coinvolgere sin da subito le istituzioni locali attinenti alla tematica, come l’assessore comunale Serena Schillirò e la “Confeuro”, associazione di categoria abbastanza rappresentativa nel territorio, i quali hanno colto l’occasione, dopo la recente inaugurazione della “Testa di Ade”, di approfittarne, ancora una volta, per far puntare i riflettori su Aidone. Ad invogliare ancora di più l’iniziativa è stata l’assessore regionale Luisa Lantieri che, ormai da anni, è in prima linea nell’ambito della promozione turistica/culturale del nostro territorio greco/romano nonché medioevale”. La manifestazione “Alla ricerca delle tipicità e dei tesori nascosti” prevede la riscoperta degli antichi mestieri e delle antiche pietanze e, considerato il periodo natalizio, si è pensato di armonizzarla all’interno di un presepe vivente/mostra contadina realizzato dall’associazione “Don Bosco 2000” tramite la referente Giuseppina Pellegrino. La manifestazione si inserisce in un quadro più ampio di iniziative finalizzate alla promozione e valorizzazione del territorio e dei proprio patrimonio archeologico, culturale ed enogastronomico di cui alcune associazioni locali, in collaborazione con l’assessore regionale Luisa Lantieri e l’assessore comunale allo Sviluppo locale Serena Schillirò, hanno individuato un obiettivo strategico per lo sviluppo economico del territorio.

Angela Rita Palermo