martedì , Gennaio 26 2021

Pietraperzia. Raccolta alimentare per i bisognosi in 10 negozi del paese. Risultati lusinghieri

Pietraperzia. Molto soddisfacente il risultato della raccolta Alimentare anno 2017. È stata promossa e sviluppata dalla confraternita “Preziosissimo Sangue di Cristo”, Governatore Filippo Rizzo. Raccolti viveri per circa 900 chili. In particolare sono stati raccolti 690 chili di pasta, 150 bottiglie di passata di pomodoro da 700 grammi ciascuna. Altri prodotti sono stati 130 lattine di pomodori pelati da 400 grammi oltre a 218 litri di latte, 69 chili di zucchero e altri viveri per un totale di un centinaio di chilogrammi. Tra i viveri che sono stati raccolti ci sono biscotti, tonno brioche, olio, farina. Nell’iniziativa, che si è svolta per l’intera giornata di sabato, sono stati coinvolti una trentina di confrati dislocati in dieci negozi del paese. Gli anni precedenti la Raccolta Alimentare era stata sviluppata nel periodo natalizio. È la prima volta che si è svolta all’inizio della quaresima. “il motivo dello spostamento della data – afferma il Governatore Filippo Rizzo – è da ricercare nel fatto che, nel periodo natalizio ci sono diverse iniziative analoghe a favore del bisognosi. Durante il periodo quaresimale – continua Filippo Rizzo – invece la raccolta viene a mancare”. E conclude: “Il nostro grazie a quanti si stanno impegnando nel portare avanti l’iniziativa e a tutte che persone che rispondono positivamente al nostro appello. Diamo un po’ di luce e serenità alle persone bisognose”. L’anno scorso sono stati raccolti, in un solo giorno, 800 chili di viveri. I ringraziamenti sono stati rivolti alla gente dalla confraternita anche attraverso manifesti affissi nui muri del paese.
Gaetano Milino