martedì , Gennaio 19 2021

A Pietraperzia presentazione letteraria “Riflessi D’Acqua”

Pietraperzia. Lo ha detto a chiare lettere, al di là di ogni logica, lo scrittore e poeta piazzese Filippo Minacapilli. La sua affermazione alla serata di presentazione della sua fatica letteraria “Riflessi D’Acqua”. Si tratta di una raccolta di poesie, aforismi, metafore. La serata animata dai piccoli coristi e solisti di Musica e Vita” della professoressa Teresa Rapisardi. Alla chitarra Andrea Messina, al piano la stessa Rapisardi. Molto belle le canzoni di Giulia Serio.

Al tavolo della presidenza, oltre all’autore, lo storico Pietrino Giovanni Culmone, l’assessore alla Cultura di Pietraperzia Chiara Stuppia e la presidente Pro Loco di Pietraperzia Alessia Falzone, che ha organizzato l’evento. La manifestazione si è tenuta nella sala conferenze “Frate Dionigi” dell’ex convento Santa Maria di Gesù di piazza Vittorio Emanuele. Tra i presenti, insieme al numeroso pubblico, l’ingegnere Rocco Micicchè, presidente del Consiglio Comunale di Pietraperzia. “La poesia – ha continuato Filippo Minacapilli – ci permette di andare al di là della logica. L’atomo, nell’illogico e nella poesia, può essere spezzato”. I lettori della serata sono stati: Giovanni Culmone, Gaspare Di Perri, Alessia Falzone, Giuseppina Guarneri, Gabriele e Matteo Merlino, Fabiola Salemi e Mariangela Vancheri, Il coro era formato da: Maria Elisea Calì, Simone Di Gregorio, Alessandro Enea, Maria Ligambi, Stefano Messina, Gaspare Nocilla, Alessia Palascino, Arianna Sillitto, Filippo Sillitto, Francesca Sollima, Monica Sollima, Dalila Vancheri, Notevole bravura dai piccoli coristi nell’esecuzione dei numerosi brani tra cui “Una canzone d’Amore”. A chiusura della serata Giulia Serio ha cantato “Almeno tu nell’universo”.

Gaetano Milino