domenica , Gennaio 24 2021

Catenanuova: si conclude il tour “Nati per leggere” curato dalla biblioteca

Catenanuova. Un mese ricco di iniziative culturali, curate dalla biblioteca comunale e consolidate dall’impegno dell’assessore alla cultura Rita Papa. Una di queste, ieri sera, presso la sede del consiglio comunale di piazza Marconi, con la presentazione del libro “Come l’acqua che scava la roccia”, scritto a soli 19 anni, da Maria Iside Polizzi (oggi di anni ne ha 24) premiata con il premio letterario “la Giara” per la regione Sicilia. La storia parla di un incontro di un giovane barista dell’Aquila, Roberto, con una anziana giornalista, Alice, che nel 2009 intervista i terremotati e sogna di diventare scrittrice. Nasce una profonda amicizia fra i due, tanto che Alice diventa lei stessa un personaggio dentro il libro. Una storia di amicizia e sentimento che ha coinvolto emotivamente l’uditorio, che ha apprezzato il buon lavoro della giovane scrittrice, coinvolgendo nella lettura di stralci, anche Enrica Zinna e Nicole Romeo. Dalla biblioteca, anche un apprezzamento, a giovani e meno giovani, definiti “assidui lettori”, che hanno ricevuto in dono dei libri. Ricordiamo, la giovanissima Stefania Valenti (scuola elementare), Alessia Grasso (Media), allo studente 5° anno Liceo scientifico Michele Pan, per lettori adulti, all’artista di caratura nazionale Franco Pappalardo. Un premio speciale per Alessia Salerno, non ancora in età scolare, ma che ha trovato fra i libri della biblioteca una seconda casa per erudirsi.

Carmelo Di Marco