lunedì , Gennaio 25 2021

Mostra fotografica dell’antico. “Pietraperzia nel divenire” – “Beddi Timpi!”

Decolla la mostra fotografica “Pietraperzia nel divenire”. L’iniziativa è stata lanciata dall’amatore di tradizioni popolari Michele Miraglia, che tiene fortemente vivo “L’Antico” tramandato dalla tradizione storica. L’iniziativa ha trovato terreno fecondo nell’assessore alla cultura Chiara Stuppia, che ha deciso di inserire questa iniziativa nell’Estate Pietrina ed allestire una mostra antropologica nel rispetto dell’antica civiltà contadina.
Il signore Michele Miraglia è un “Burgisi” ossia proprietario terriero latifondista, ora in pensione. Nell’iniziativa della mostra antropologica viene sostenuto da figlio Filippo dottore in agraria e dalle due figlie Lucia e Filippina laureate in architettura. Già in passato il signor Michele Miraglia ha allestito delle mostre sugli antichi mezzi usati in agricoltura. Per la parte tecnica ed organizzativa è sceso in campo l’associazione dei “Trattoristi Maria Santissima della Cava”, che ha 90 soci.
“Noi come amministrazione – dichiara il sindaco Antonio Bevilacqua – sosteniamo questa iniziativa per mantenere vive le nostre radici e quindi i locali comunali del Chiostro vengono messi a disposizione; inoltre abbia concordato che la mostra sarà tenuta nel mese di agosto nel periodo centrale perché si ha una presenza più corposa”.
Già è stato diramato l’invita ai cittadini affinché siano collaborativi mettendo a disposizione il patrimonio fotografico antico di chi è depositario. Afferma l’assessore Chiara Stuppia: “L’estate è arrivata e le iniziative e gli eventi dell’Estate Pietrina 2017 iniziano a prendere forma, come la mostra fotografica “Beddi timpi!” promossa dall’Associazione Trattoristi “Maria SS. della Cava” e dal sig. Michele Miraglia. La mostra, che sarà allestita dal 11 al 17 Agosto presso il Chiostro di Santa Maria di Gesù, ha come scopo quello di mettere in mostra della foto inedite di momenti particolari, usi, costumi, mestieri, culture, luoghi, eventi e personaggi particolarmente importanti per la storia di Pietraperzia. Chiunque fosse in possesso e volesse esporre foto esclusive con le caratteristiche sopra elencate può rivolgersi al sig. Michele Miraglia o chiamare il numero predisposto fino al 31 luglio. Condividi anche tu i tuoi “Beddi Timpi!”.
Giuseppe Carà