martedì , Aprile 13 2021

Ad Aidone tappa della XV edizione “Italiani nel mondo”

Aidone. Dopo Caltanissetta, Pietraperzia, Barrafranca, tappa conclusiva regionale, oggi, ad Aidone e Morgantina, della XV edizione “Italiani nel mondo”, l’evento annuale nazionale di Globe Italia, che premia gli italiani che si sono distinti nel mondo. Alla manifestazione, curata dall’assessore comunale Serena Schillirò, presso l’aula consiliare del Palazzo di città, interverranno illustri concittadini. Saranno premiati il generale Angelo Arena, console onorario d’Italia a Porto, dal 2004 al 2012, il giudice della Corte Costituzionale Augusto Barbera, il giudice Silvio Raffiotta, quest’ultimo per il suo importante impegno nel rientro dei tesori di Morgantina, il procuratore Paolo Giordano (che non potrà essere presente), l’archeologa Serena Raffiotta, il cui contributo è stato prezioso per il recupero della Testa di Ade. Afferma l’assessore Schillirò:”Siamo lieti di ospitare un evento di rilevanza nazionale che consentirà anche ad un nutrito gruppo di illustri italiani e siciliani di conoscere la nostra cittadina ed il suo immenso patrimonio archeologico, storico e culturale. Ringrazio il presidente di Globe Italia Pietro Paolo Poidimani che ogni anno organizza l’evento, la Pro Loco Aidone-Morgantina che come sempre sta collaborando in prima linea per l’organizzazione dell’evento, l’accoglienza turistica e l’ospitalità degli intervenuti e i Custodi della Terra, che ancora una volta, consentiranno agli ospiti di poter gustare i sapori dei prodotti tipici della nostra terra. Vogliamo accoglierli così, consentendo loro di ammirare il nostro patrimonio e gustare i nostri cibi”. Conclude Schillirò:”Su mia proposta Schillirò – riceveranno riconoscimenti: Carmelo Messina, Filippo Minacapilli, Vincenzo Fioretto, Concetta La Spina, Lorenzo Marotta, Paolo Alessi, Franco Colombo, e altre personalità che si sono distinte in patria e nel mondo”. A seguire, presso il Geopark Rocca di Cerere, in piazza papa Giovanni Paolo II, degustazione prodotti tipici. Martedì scorso, con l’iniziativa “Festa degli Ambasciatori di Aidone e Morgantina nel mondo”, inserita nella programmazione estiva del comune di Aidone, in piazza Filippo Cordova, sono stati premiati, dal sindaco di Aidone Enzo Lacchiana e dall’assessore alla Cultura Zagara Palermo, gli atleti: Maria Delizia Cianciolo, per gli splendidi risultati ai campionati italiani wabba international di Body Building e il campione del mondo di calcio a 5 Fisdir Carmelo Messina, l’archeologa Serena Raffiotta, i giocatori dell’Asd Pro Aidone con il mister Salvino Arena vincitori del campionato regionale Allievi Figc e lo scrittore Lorenzo Marotta, nato a Viagrande, ma vissuto ad Aidone fin dall’età di due anni, quest’ultimo premiato con la seguente motivazione:“Poiché nella sua carriera letteraria ha evidenziato l’importanza di Aidone e Morgantina a livello regionale e nazionale”. Afferma Marotta:“Sono grato all’amministrazione comunale di Aidone per questo riconoscimento che mi onora e mi impegna nella mia scrittura a favore del mio paesello e della Sicilia tutta. Noi siamo i luoghi che abitiamo”.

Angela Rita Palermo