domenica , Gennaio 24 2021

Catenanuova. Schiamazzi e atti di vandalismo, famiglie sollecitate ad un maggior controllo sui figli

Estate siciliana caldissima e Catenanuova ne risente in modo particolare. Le temperature elevate, la penuria di acqua e il mancato rispetto verso l’arredo urbano di tanti giovani nottambuli fanno il resto. Così arrivano sul tavolo degli organi di polizia e dell’amministrazione continue segnalazioni per evidenziare questo degrado. Le diverse piazze, dopo la mezzanotte diventano ricettacolo degli schiamazzi giovanili che i residenti lamentano e contestano. I controlli da parte delle forze dell’ordine ci sono, ma sono compatibili con gli orari di lavoro. E’ anche vero, però, che è compito delle famiglie sovrintendere al controllo dei propri figli, sicuramente minorenni. In merito, il sindaco Biondi ha preso atto del malessere, stimolando gli organi di controllo, a rilevare attraverso le telecamere di videosorveglianza, la presenza e i connotati degli esecutori di atti di vandalismo e produrre sanzioni mirate. In merito arrivano da parte di residenti, anche segnalazioni al sindaco Biondi sulla situazione di degrado in piazza Giuseppe Scravaglieri, di corso Sicilia di fronte al Poliambulatorio. Biondi, visitando ieri tale sito, ha promesso un pronto intervento per far eliminare, carte e bicchieri di plastica, panche in legno già vetuste e ripristinare quella targa dedicata al giovane poliziotto catenanuovese ucciso dalle BR a Roma, macchiata dal colore di qualche giovane writer.

Carmelo Di Marco