martedì , Aprile 13 2021

Catenanuova: festa patronale di San Prospero

Catenanuova. Una manifestazione impegnativa per l’assessore alla cultura Laura Colica e per il comitato della Pro Loco, presidente Silvio Castelli e poi Lidia Fuoco, Alexandra Muntean, Soraia Passalacqua, le cugine Grazia Giaggeri, Gisella Di Fini, ed altre associazioni del territorio. Le feste patronali di S.Prospero hanno fatto apprezzare l’esibizione, in piazza Madonna del Rosario, dei danzatori della “Tersicore” di Manuela Siscaro, con Gisella Di Fini a coordinare le rappresentazioni dei piccoli, a cominciare dall’opera “Le Baiadere” per terminare con balli classici e latino americani, tutti sul palco fino a tarda ora, fra gli applausi del pubblico. Ieri, dalle ore 22, a cura della Pro Loco, la “Notte Bianca” in via P.Umberto, con una mostra fotografica, architettura di luci, prodotti tipici locali, esibizioni di sputafuoco, giocolieri e trampolieri con costumi variegati. A mezzanotte in piazza la cover di Ligabue. Non smette mai di sorprendere i catenanuovesi, il sindaco Biondi, al suo secondo ed ultimo mandato. Sul palco, l’anno passato aveva detto: “prima di chiudere il mio mandato (giugno 2018) porterò Celentano a Catenanuova ed invece ieri sera è arrivato a sorpresa il sosia, Niki Celentano, che alle 21, si è esibito per imitare il vero artista. Stasera chiusura alla grande alle 22, con il concerto dell’artista Bianca Atzei e domani il consueto mercato di San Prospero in via P.Umberto, mentre i giostrai regaleranno una giornata gratuita sulle giostre a tutti i bambini. Soddisfatta, l’assessore Laura Colica, anche sul piano della sicurezza sinora garantita dagli addetti ai lavori.

Carmelo Di Marco


Nella foto sottostante il Comitato San Prospero