lunedì , Aprile 12 2021

Aidone: Sindaco azzera la giunta (resa dei conti dopo le elezioni regionali?)

Aidone. Clamoroso: il sindaco di Aidone Vincenzo Lacchiana ha azzerato la giunta comunale. La notizia è arrivata, come un fulmine a ciel sereno, ieri sera, alla chiusura del seggio elettorale. Le motivazioni di questo atto hanno un preciso significato, proprio perché arrivano ancor prima del risultato delle votazioni. E’ lo stesso sindaco infatti ad affermarlo: ”Alla chiusura dei seggi ed alla conclusione di una campagna elettorale che si è svolta in modo civile e democratico, come nella più classica tradizione aidonese, ed ancora prima di conoscere l’esito elettorale, annuncio il contemporaneo ed immediato azzeramento della giunta, al fine di favorire un dibattito non solo tra le forze che già si riconoscono nell’amministrazione ma anche con l’auspicabile coinvolgimento di ogni soggetto che voglia fornire il proprio contributo, convinto, come sono, che gli imminenti eventi positivi per la nostra comunità (ampliamento cimitero, ristrutturazione dell’albergo, rete idrica ed impianto di depurazione, centro comunale di raccolta CCR, consolidamento costone roccioso, bonifica della discarica, ristrutturazione ex esattoria, ristrutturazione plesso scolastico Bruno, per complessivi sedici milioni di euro, cui si aggiungono l’importante misura sociale del Reddito di Inclusione che insieme al Servizio Civico coinvolgeranno più di cento famiglie aidonesi e la candidatura di Aidone al Concorso Borghi d’Italia) rappresentano per il nostro Comune una sicura svolta amministrativa ed una rinascita economica e sociale”. “Tutto ciò – conclude il Sindaco – richiede una riorganizzazione dell’assetto amministrativo ed una adeguata metodologia di lavoro, improntata a consapevolezza del proprio ruolo e a senso di responsabilità e reale, costante e concreto impegno quotidiano”.

Angela Rita Palermo