giovedì , Gennaio 21 2021

Catenanuova: fuoco ai rifiuti di corso Sicilia, intervengono i Vigili del Fuoco

Ancora in emergenza la situazione raccolta rifiuti su Catenanuova. Da un lato Ato ed Srr, dall’altro la situazione creditoria degli operatori ecologici, e poi l’amministrazione Biondi, pronta a loro dire, per soddisfare il pagamento dell’80% inerente la retribuzione del mese di Ottobre, ultimo dovuto. A far precipitare le cose purtroppo un atto di vandalismo, ieri mattina, perpetrato da ignoti che hanno dato fuoco al cumulo di rifiuti sparsi in corso Sicilia, quei cassonetti che fanno presto a riempirsi dopo pochi giorni di mancata raccolta, che diventano subito serpentoni d’immondizia. Quindi, ieri mattina verso le 11 solo l’intervento del corpo dei Vigili del Fuoco di Enna, ha evitato l’espandersi del fuoco. Un fatto grave, nel momento in cui le parti in causa stanno cercando di correre ai ripari, infatti, il sindaco Biondi, l’assessore Antonio Guagliardo e il responsabile UTC Vito Palazzolo, avevano già inviato comunicazione al commissario straordinario Srr, Loria, per autorizzare il pagamento del dovuto,con gli operatori ecologici, già pronti a riprendere il servizio di raccolta. Un malcontento tangibile anche nei cittadini che pagano la tassa rifiuti, la preoccupazione per insorgere di problemi sanitari e per l’amministrazione comunale che, pur avendo denaro per sanare le controversie, cozza contro il fallimento di questa società in fallimento dichiarato. Si resta comunque in attesa di una gara d’appalto pubblica a fronte di un piano economico già approvato per iniziare anche la raccolta differenziata. Il “quando” finora non è dato saperlo.

Carmelo Di Marco