sabato , Gennaio 23 2021

Enna: si è dimesso il vice sindaco Assessore Girasole “indisponibile a far parte di futuri progetti amministrativi”

Enna. Era nell’area già da tempo, in particolare dopo che il primo cittadino acquisita la tessera n.1 del PD, consegnata dal commissario Carbone direttamente a Roma, ha “rifatto” una giunta di centro-destra. Ora come spiega il (ex) vice sindaco Girasole l’ammucchiata diventa completa, con l’ingresso di una parte del PD (logicamente gli anti-Crisafulli).
Di seguito il testo completo della nota inviata dal dott.Angelo Girasole:

“La coalizione che ha governato la Città di Enna nel corso degli ultimi due anni e mezzo, pur nella sua eterogenea composizione che ha visto convergere assieme culture e tradizioni politiche tra loro normalmente distanti, ha avuto dalla sua un punto di forza fondamentale ed innegabile che ne ha legittimato e agevolato il cammino Amministrativo: è stata figlia di un chiaro quanto sorprendente mandato popolare che al ballottaggio ha visto soccombere il Partito Democratico e le altre forze politiche che lo sostenevano.
Oggi si prospetta all’orizzonte una nuova coalizione ancora più eterogenea, che dovrebbe vedere la presenza in Giunta di una componente del PD, in particolare quella che ha perso le recenti elezioni regionali.
Tale ipotesi che di fatto tradisce il mandato elettorale, è frutto di accordi di palazzo, rispondenti a logiche meramente spartitorie ed i cui protagonisti non si sono fatti scrupolo alcuno a strumentalizzare le Istituzioni locali al solo scopo di scalare le vette più alte del tesseramento PD.
Non è difficile prevedere pertanto l’apertura di una nuova stagione politica in cui si sentirà sbandierare all’infinito il ritornello del “bene della Città” quale giustificazione di questo pastrocchio politico amministrativo.
Poiché non ho mai coltivato l’ambizione di essere un politico buono per tutte le stagioni ed ho costantemente interpretato il mio ruolo di Vice Sindaco in coerenza con il mandato elettorale ricevuto dal popolo ennese, tenuto conto che il nuovo quadro che si delinea non ha una sua legittimazione popolare, comunico la mia totale indisponibilità a far parte di futuri progetti amministrativi e contestualmente rassegno le mie dimissioni da Assessore del Comune di Enna”.

Ma, a questo punto, essendo motivazioni politiche quelle dell’ex vice sindaco Angelo Girasole, i consiglieri + l’attuale Assessore Giusy Macaluso che faranno? Sono stati eletti alle comunali con la lista “L’altra città” e ultimamente vicini alle posizioni dell’on.Cardinale di “Sicilia Futura”.