mercoledì , Aprile 14 2021

Aidone. Inclusione vera, sentita, quella realizzata tra Scuola dell’Infanzia e Don Bosco 2000

Aidone. Un’inclusione vera, sentita, realizzata in vari momenti tra Scuota dell’Infanzia ”De Gasperi” dell’Istituto comprensivo “F. Cordova- L. Capuana” diretto da Lidia Di Gangi e l’associazione Don Bosco 2000. Un’atmosfera magica quella vissuta nella manifestazione “Aggiungi un posto a tavola” dove i valori del Natale quali: solidarietà, fratellanza, amore hanno preso corpo manifestandosi nell’abbraccio della diversità che arricchisce il rapporto umano nel rispetto della dignità individuale che si concretizza nella pace e nell’accettazione incondizionata dell’altro.

“Questo percorso di sensibilizzazione e prevenzione – spiegano gli organizzatori- mira a mutare atteggiamenti di intolleranza, di pregiudizio, di emarginazione, smussando la diffidenza verso i giovani migranti per regalare loro un futuro di speranza a difesa dei diritti umani”. La musica e il canto, da parte dei piccoli alunni della Scuola dell’infanzia, sono stati mezzi espressivi per eccellenza per arrivare al cuore di ciascuno. La manifestazione è stata integrata da interventi musicali e dalla declamazione di un testo poetico da parte degli alunni dell’Ipsasr di Aidone. Altri momenti hanno coronato l’atmosfera natalizia da Santa Lucia, con declamazione di testi in dialetto, canti e benedizione e degustazione della tradizionale cuccia, alla tombolata della solidarietà, a favore dell’adozione a distanza, e al momento conclusivo con gli alunni della scuola primaria, presso il centro multimediale Factory Rocca di Cerere”. Momenti della tanta auspicata continuità tra l’Istituto comprensivo “F. Cordova – L. Capuana”, Ipsasr di Aidone e associazione Don Bosco 2000.

Angela Rita Palermo