martedì , Marzo 9 2021

Aidone. Nota del Sifus a Presidente della Regione Musumeci

Il Sifus Enna rappresentato dal segretario provinciale Domenico Raimondi ha inviato una nota al presidente della regione Sicilia Nello Musumeci, all’assessorato al Territorio, a quello dell’Agricoltura e delle Risorse agricole e alla Segreteria generale in cui evidenzia le lotte condotte nei confronti dell’ex governatore Crocetta. Afferma Raimondi: ”Per ben cinque anni abbiamo portato avanti battaglie contro un governo Crocetta assente, scellerato e  distruttivo nei confronti del comparto più vecchio della regione Sicilia, che non ha fatto altro che peggiorare la situazione lavorativa ed organizzativa del Servizio antincendio boschivo nonché quella dell’Azienda foreste, con conseguenze visibili a tutti”. “Basti pensare – prosegue Raimondi – che nella sola provincia di Enna, nell’estate 2017, sono andati in fumo più di 10.000 ettari di boschi con danno all’ecosistema. Basta vedere com’è andata distrutta una delle riserve più belle ed apprezzate della provincia di Enna, qual è la Riserva Rossomanno, Grottascura  e Bellia oltre la panoramica sotto Enna”. Raimondi chiede a Musumeci più rispetto per il patrimonio boschivo ed una stabilità per gli operai forestali e consorzi di bonifica, interventi urgenti per le zone percorse dagli incendi, il ripristino di tutti i diritti tolti dal governo precedente a partire dal nuovo contratto di lavoro fino alla stabilizzazione “per dare dignità a tanti padri di famiglia che per tanti anni hanno subito attacchi non veritieri dall’opinione pubblica”. Anche dal punto di vista comunale il Sifus di Aidone chiede al sindaco Enzo Lacchiana più impegno per il proprio territorio e la salvaguardia del verde e dei siti archeologici.

Angela Rita Palermo