mercoledì , Gennaio 20 2021

Asp Enna. DG Cassarà rassicura: comunicazione circa la corretta gestione di eventuale superamento di alluminio nelle acque destinate al consumo umano

Dalla mattinata di oggi circola in rete una circolare del Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione (SIAN) dell’ASP di Enna, su una eventuale contaminazione dell’acqua distribuita dalla rete idrica, per la presenza di alluminio oltre i limiti consentiti, e una serie di raccomandazioni per le cittadinanze sull’utilizzo dell’acqua.

Il Direttore Generale dell’ASP di Enna rassicura la popolazione di tutta la provincia, specifica che la comunicazione inviata è una nota esplicativa su eventuali superamenti dei limiti.

Unico riscontro, a tal riguardo, si ha nell’avviso emesso in data odierna nel portale del Comune di Piazza Armerina, di seguito riportato:

Rassicurazioni sulla potabilità dell’acqua di rete

Poiché è circolata notizia su una contaminazione dell’acqua distribuita dalla rete idrica cittadina, si reputa opportuno fornire i seguenti chiarimenti.
Si premette che, secondo quanto attestato dal Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione (SIAN) dell’ASP di Enna, l’acqua delle rete cittadina è potabile.

In data 16 marzo il sindaco, su segnalazione dell’ASP di Enna, ha adottato l’ordinanza 11. La segnalazione era relativa alla presenza di un contaminante nelle acque di rete.
L’ASP ha anche provveduto a trasmettere una serie di raccomandazioni per l’utenza, raccomandazioni che avrebbero dovuto essere divulgate al pubblico assieme all’ordinanza 11.

Immediatamente prima che l’ordinanza 11 fosse resa pubblica, la stessa ASP di Enna ha trasmesso ulteriore comunicazione con la quale ha segnalato il ripristino dei valori di legge sull’acqua erogata nelle rete idrica del comune di Piazza Armerina.

Di conseguenza, il Sindaco ha adottato l’ordinanza 12, di revoca della precedente.

Si rassicura pertanto la cittadinanza e provvedere a rendere disponibile a tutti la comunicazione dell’ASP attestante il ritorno ai valori normali…..