lunedì , Gennaio 25 2021

Discarica ad Agira: pubblicato l’avviso di autorizzazione integrata ambientale, Musumeci blocca

Il dipartimento acque e rifiuti della Regione ha pubblicato l’avviso di autorizzazione integrata ambientale del progetto della società Agireco Srl per la realizzazione di un discarica per rifiuti speciali pericolosi e non con annesso impianto di trattamento per il percolato in contrada Serra Campana-Cote, a circa 5 Km dal centro di Agira e a 1,5 Km dalla Riserva naturale orientata di Vallone di Piano di Corte, area di interesse comunitario, protetta dal 2000 dalla Regione e inclusa nella Rete Natura 2000.

Comitato no discarica Agira

L’opera è contestata dal comitato cittadino ‘No discarica Agira” (nella foto) per i presunti rischi per la salute e l’ambiente, tra gli oppositori ci sono diverse associazioni ambientaliste e il M5s. Eventuali osservazioni devono essere inoltrate entro trenta giorni, negli uffici del dipartimento acque e rifiuti per la consultazione.

Aggiornamento:

Il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, ha disposto in serata agli uffici del dipartimento competente la immediata sospensione della pubblicazione dell’avviso di autorizzazione integrata ambientale. “Ho presieduto un apposito incontro tecnico questo pomeriggio, anche alla presenza dell’assessore Alberto Pierobon, per esaminare ed approfondire le molte criticità che presenta questa vicenda dell’impianto di contrada Serra Campana-Cote – dice Musumeci – Alla fine, ho richiesto al dirigente dell’ufficio una dettagliata relazione, che voglio avere entro 48 ore. Ogni altra autonoma iniziativa, compresa la pubblicazione dell’avviso dell’Aia, va sospesa fino a quando non saranno rese note le mie determinazioni”.